• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di C.F. | 25.11.2012 14:26 CET

La frase di Alfano ("Se ci sono indagati non mi candido alle primarie") ha rappresentato la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Seguici su Facebook

Il segretario politico ha provato definitivamente a smarcarsi dal Cavaliere. Il risultato ottenuto è che, secondo quanto riferisce il Corriere della Sera, Berlusconi avrebbe rotto gli indugi e sarebbe pronto a fondare un terzo partito dopo Forza Italia e il Pdl. Una formazione politica pronta a sostenere il Monti-bis.

"L'avevo detto ad Angelino che così andava a sbattere. Lo avevo avvertito - avrebbe detto Berlusconi ai fedelissimi secondo quanto riporta il quotidiano di via Solferino - Se ci sarà da trattare per un nuovo governo, e un Monti bis potrebbe essere un'ottima soluzione, lo farò io, non altri che potrebbero accordarsi tra di loro per farmi fuori".

"Voglio fare una cosa nuova - avrebbe aggiunto - solo con esponenti della società civile, con professori, con imprenditori, gente vera che non vive di politica".

 

Mario Monti e Silvio Berlusconi
(Foto: Reuters / )
Il premier Mario Monti e il Cavaliere Silvio Berlusconi
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci