FORMULA 1. Podio amaro per ALONSO in Brasile: è VETTEL il campione del MONDO

Di Ivan Noviello | 25.11.2012 19:12 CET
Dimensione testo + -

Sebastian Vettel è il campione del Mondo di Formula 1 per la terza volta consecutiva. A soli 25 anni, il pilota Red Bull conquista un altro successo dopo un Gran Premio incredibile in Brasile. La gara, vinta da Button davanti ad Alonso e Massa, si mette subito male per Vettel. Protagonista di un incidente con Senna, Vettel scivola all'ultimo posto dopo pochissimi minuti e la pioggia non è certamente un fattore positivo per lui.

reuters
Vettel conquista il terzo mondiale consecutivo

Share This Story

Da non perdere

Argomenti correlati

Seguici su Facebook

L'incidente e la rimonta. Ma da questo momento, il tedesco comincia una gara rabbiosa e supera tutto e tutti, nonostante qualche ammaccatura sulla monoposto. Una prestazione davvero incredibile che dimostra la grandissima classe. La storia della gara, però, è ricca di colpi di scena. Innanzitutto la partenza: Hulkemberg e Button si danno battaglia in testa per la prima posizione. Hamilton e Alonso seguono alle loro spalle. Poi dopo una serie di cambi gomme, pioggia che andava e si fermava, Hamilton si prende la testa della gara, Hulkemberg secondo e Button terzo.

Alonso secondo, ma Vettel non molla. Ma qui il pilota della Force India commette un errore nel tentare di superare Hamilton e colpisce in pieno l'inglese. Entrambi vanno fuori e Alonso sale al secondo posto, grazie a Massa che lo lascia passare. Sembra fatta, anche perché Vettel è settimo ed è incalzato da Kobayashi. Il pilota Red Bull tira fuori nuovamente gli artigli, si piazza al sesto posto dopo un sorpasso e controlla la gara fino alla fine.

Più notizie

Finisce la gara. Gara che termina con la Safety Car in pista per l'incidente di Di Resta e Mondiale che si chiude con Sebastian Vettel che trionfa e festeggia per il terzo anno di seguito. Nonostante tutto, giù il cappello davanti alla Ferrari e a Fernando Alonso. Perdere per soli tre punti non è facile da digerire ma, nonostante tutto, resta la grande soddisfazione di aver lottato fino all'ultimo istante.

Boccone amaro. Dopo Abu Dhabi 2010, un anonimo 2011 e un 2012 da protagonisti, Alonso e la Ferrari, però, dovranno leccarsi ancora le ferite. Lo spagnolo voleva il terzo titolo della carriera ed è rimasto ancora a bocca asciutta. Sarà finalmente il 2013 l'anno della riscossa? 

LEGGI ANCHE

LIVE GP BRASILE. Segui l'ultima gara del MONDIALE di Formula 1 

PAURA KUBICA. Auto in fiamme al RALLY dopo un fuori pista

LIVE MILAN-JUVENTUS. Segui la diretta del posticipo

Vettel
( Foto : reuters / )
Vettel conquista il terzo mondiale consecutivo
Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS

Più popolari

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci