• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Francesco Saverio Damiano | 25.11.2012 19:39 CET

Molti sportivi nell'ultimo periodo si sono schierati favore della secessione tra Catalogna e Spagna, tra cui l'ex allenatore del Barcellona Pep Guardiola ed il difensore Piquè che stamattina è andato a votare a favore dell'indipendenza, e lo ha fatto sapere a tutto il Mondo postando anche una foto su Twitter. Proprio i blaugrana (che spesso usano la maglia giallorossa, i colori catalani) potrebbero far parte di un processo politico che potrebbe concludersi con la loro esclusione dalla Liga Spagnola.

Seguici su Facebook

SVOLTA SEPARATISTA. In Catalogna si vota per l'indipendenza dallo stato centrale di Madrid, e secondo i sondaggi il si alla secessione sarebbe in vantaggio (anche se questo referendum da solo non basta per separarsi dal resto del Paese). Il quesito strettamente calcistico riguarda però dove giocheranno Messi e soci in caso di separazione.

CAMPIONATO CATALANO IMPROPONIBILE. Il sindaco di Barcellona Xavier Trìas è convinto che: "I catalani non abbiano la possibilità di costituire una lega competitiva che possa essere interessante dal punto di vista dello spettacolo. ci sarebbero pochissime squadre e sarà necessario aderire a un'altra lega, come quella spagnola o quella francese".

BLAUGRANA FUORI DALLA LIGA. Il presidente blaugrana Rosell aveva già dichiarato che il Barça non avrebbe alcun problema, in caso di indipendenza, a continuare a giocare nella Liga, ma questo andrebbe contro la legislazione sportiva, sottoscritta dal Re, si spiega chiaramente che nei campionati spagnoli non sono ammessi club di altre nazioni.

ADDIO CLASICO E SFIDA STELLARE IN LIGUE 1. L'alternativa, quindi, sarebbe trasferirsi nella Ligue 1, dove troverebbero come avversari il Psg dell'ex Ibrahimovic, che sicuramente non sarebbe contentissimo di ritrovarsi a combattere contro Iniesta, Messi e i campioni della squadra di Vilanova, che complicherebbero molto le aspettative dei parigini, che già fanno fatica a conservare la leadership in classifica senza dover incontrare rivali di tale portata. Sarebbe invece un buona notizia per il Real (che comunque avrebbe in futuro nostalgia del 'Clasico' che ha emozionato milioni di appassionati in tutto il mondo da anni).

LEGGI ANCHE: CRISI INTER. SNEIJDER se non accetta diminuzione dell'ingaggio resta fuori

SERIE A. Ecco tutti i RISULTATI e GOL della 14^ giornata

As Roma. ZEMAN-DE ROSSI: Pace è fatta?

BERLUSCONI: "Rimpiango IBRA, PATO è un problema

Cristiano Ronaldo e Lionel Messi
(Foto: Reuters / )
Cristiano Ronaldo e Lionel Messi, stelle del Real Madrid e del Barcellona
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci