• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Dario Saltari | 26.11.2012 12:51 CET

Il pericolo indipendentista rappresentato dalla Catalogna oggi fa un po' meno paura a Madrid. Il partito secessionista di Artur Mas, Convergencia i Unio (Ciu), ha si vinto le elezioni ma si è decisamente allontanato dai risultati ottenuti nelle elezioni del 2010.

Seguici su Facebook

Il Ciu, infatti, non è riuscito a raggiungere la maggioranza assoluta all'interno del Parlament di Barcellona ottenendo solo 50 seggi (ben 12 in meno rispetto al 2010). Dietro al partito di Mas troviamo la sinistra indipendentista di Esquerra Repubblicana de Catalunya (Erc) con 21 seggi, il partito socialista con 20 seggi, quello popolare con 19 ed infine la sinistra radicale di Inciativa-Esquerra Unida con 13.

A questo punto il Ciu non vede solo tramontare il referendum per l'indipendenza della Catalogna, ma probabilmente anche la governabilità della regione spagnola. Mas, infatti, dovrà ora cercare un accordo con la sinistra indipendentista se non vuole andare incontro alle dimissioni.

Il progetto indipendentista del cosiddetto Estado Propio risulta quindi fortemente frenato da questi risultati elettorali. "Una cosa è il diritto a decidere" ha dichiarato Mas "un'altra è l'Estado Propio; per ottenerlo con questi risultati, dovremo continuare a lavorare".

La spinta independista rappresentata dalla grande manifestazione a Barcellona dello scorso 11 Settembre sembra, quindi, aver avvantaggiato soprattutto i partiti indipendentisti di sinistra radicale. L'Erc, infatti, ha guadagnato addirittura 11 seggi rispetto alle precedenti elezioni del 2010.

Da notare, inoltre, l'entrata all'interno del parlamento catalano del partito di estrema sinistra, di natura indipendentista e anticapitalista, Candidatura de Unidad Popular (Cup) che riesce ad ottenere 3 seggi.

Fonti: El Pais, Ansa

Spagna
(Foto: Reuters - Paul Hanna / )
A Spanish flag flies in Madrid's Plaza Colon February 15, 2012.
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci