• Share
  • OkNotizie
  • +3
  • 0

Di Luca Marra | 27.11.2012 18:25 CET

50 candeline hanno spento  le linguacce più famose del rock: i Rolling Stones, nella Arena O2 di Londra, l'altro ieri hanno festeggiato le nozze d'oro della loro inconfondibile musica cominciata nel'62, proprio a Londra, al Marquee Club. Il primo a stupire è il brano apripista: I Wanna Be Your Man, omaggio ai Beatles. La canzone è stata scritta da Lennon e McCartney e cantata da Ringo Starr ma fu incisa da entrambi i gruppi nel '63, nei primi anni di vita di entrambe le formazioni leggendarie, eterne rivali nella mente di generazioni che hanno avuto la lauta fortuna di viverli entrambi.

Reuters
Mick Jagger durante il concerto dei 50 anni di carriera degli Stones a Londra.

Share This Story

Da non perdere

Argomenti correlati

Seguici su Facebook

A un compleanno di 50 candeline di musica e storia non sono solo gli Stones che omaggiano ma i regali per loro sono davvero tanti a partire dai 20 mila fan ben paganti che hanno sborsato centinaia/migliaia di euro per vederli, tanto che Jagger ha pure ironizzato sul costo non proprio economico dei biglietti. Con una "casa" di tutto rispetto come O2 Arena, una struttura del palco "lussureggiante" gli Stones hanno avuto come ospiti suonanti star di super livello: Mary J. Blige ha cantato Gimme Shelter mentre c'era anche Jeff Beck uno dei virtuosi della sei corde, competitor di altri chitarristi importanti come Jimmy Page ed Eric Clapton. Ma sulla bravura chitarristica gli Stone non vogliono farsi mancare nulla e a sessantre  "suonati (bene)" c'era con loro anche Mick Taylor, nella band tra '69 e '74, che si è esibito in Midnight Rambler e tra gli ex di lusso pure il bassista Bill Wyman, la firma la mette su It's only rock and roll.

Durante la "festa" dei 50 anni al buffet della storia delle "pietre rotolanti" c'è tutto da Sympathy for the Devil a Wild Horses, Brown Sugar e Jumping Jack Flash e i recentissimi One More Shot e Doom and Gloom, manca però l'invitato che tutti si aspettano: Satisfaction. Il pezzo rock che anche i bambini conoscono non è arrivato, ma c'è tempo: ancora un'altra data londinese e poi New York. Con 50 anni di servizio alle spalle, loro, gli Stones, voce importante dell'enciclopedia del rock, la pensione la guardano da lontano. It's (only) Rock and Roll.

 

SCALETTA

 

I Wanna Be Your Man

Get Off My Cloud

It's All Over Now

Paint It Black

Gimme Shelter' (with Mary J. Blige) 

Wild Horses 

All Down The Line

I'm Going Down (with Jeff Beck) 

Out Of Control

One More Shot

Doom and Gloom

It's Only Rock and Roll (with Bill Wyman) 

Honky Tonk Woman

Before They Make You Run

Happy

Midnight Rambler (with Mick Taylor) 

Miss You

Start Me Up

Tumbling Dice

Brown Sugar

Sympathy For The Devil 

You Can't Always Get What You Want (with choir) 

Jumping Jack Flash

 

Fonte: Il Sole 24 Ore; La Stampa

 

LEGGI ANCHE:

Grande ritorno dei Rolling Stones

Rolling Stones: 50 anni di mito

Moves like Jagger: esce il libro che racconta la star  

Mick Jagger: in arrivo l'autobiografia dei Rolling Stones 

Rolling Stones
(Foto: Reuters / )
Mick Jagger durante il concerto dei 50 anni di carriera degli Stones a Londra.
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Rate this Story
  • +3
  • 0
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte

Partecipa alla discussione

IBTimes TV
Follow IBTimes Entertainment