• Share
  • OkNotizie
  • +4
  • 0

Di Alessandro Proietti | 30.11.2012 09:52 CET

In Germania si torna a parlare della Grecia. Il Bundestag, infatti, voterà oggi il nuovo piano di aiuti alla penisola ellenica.

Seguici su Facebook

Contrariamente alle occasioni passate, in quella di oggi non troverebbero spazio esiti "a sorpresa": il risultato positivo della votazione è dato da tutti per scontato. Se, il fatto che le parti politiche vicine alla cancelliera Merkel la sosterranno non è una novità, è degna di interesse la presa di posizione dei due maggiori partiti di opposizione in Germania.

Bundestag filo-europeista -  

L'opposizione, questa volta, ha garantito che "si assumerà le sue responsabilità europee", parola del capo dell'Spd Steinbrueck. I contrari o i paventati astenuti sembrerebbero, in questa occasione, veramente una piccola minoranza.

Anche lo schieramento dei verdi (secondo maggior partito d'opposizione), infatti, ha annunciato il suo voto favorevole. Le parole di Peer Steinbrueck assumono, poi, una maggiore risonanza se si pensa che a fine 2013, ovvero alle prossime elezioni politiche, sarà il principale antagonista della Merkel.

Target: Atene 2020 - Le attenzioni dei tedeschi, dunque, sono tutte volte al facilitare il nuovo "compito" di Atene: raggiungere il 2020 con un debito pubblico che non superi la soglia del 124% del Prodotto interno lordo. Lo stesso ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble ha dichiarato:

"Stiamo provando a mantenere il costo ed il rischio [degli aiuti alla Grecia] il più piccoli possibile. Stiamo semplicemente seguendo la vecchia regola del muoversi -step by step- ".

In un'intervista televisiva Schaeuble ha poi precisato che la Germania continua a monitorare tutte le riforme greche per assicurarsi che raggiunga i target fiscali prefissati.

Chiudiamo con le parole di Thomas Steffen, del partito CDU:

"La volontà di rinnovarsi esiste [in Grecia] (...) Io credo che dovremmo dare ai greci una seconda possibilità".

Angela Merkel
(Foto: Reuters / )
Repertorio
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +4
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci