• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di Candido Romano | 30.11.2012 19:24 CET

Seguici su Facebook

Piattaforma: PC - Playstation 3 - Xbox 360
Genere: FPS
Sviluppatore: Treyarch
Distributore: Activision
Numero giocatori: 1 - 12 (online)
Data di uscita: 13 Novembre 2012

Il franchise di Call of Duty rappresenta una gallina dalle uova d'oro per Activision. Per questo ogni anno vediamo a ridosso di Natale un nuovo capitolo della serie. Come è possibile svilupparne uno all'anno? Semplice: affidare la serie a due team diversi. Da una parte Infinity Ward con i suoi Modern Warfare, dall'altra Treyarch con Black Ops.

Quest'anno è il turno dei secondi e Black Ops 2 non è stato da meno in termini di vendite: ha raccolto 500 milioni di dollari solo durante il primo giorno di vendita. Con un doppiaggio italiano che vede Giancarlo Giannini e le musiche di Trent Razor, pare che quest'anno Activision non abbia badato a spese. Partiamo dalla storia.

La trama è stata scritta da David Goyer, lo sceneggiatore di Batman Begins e The Dark Knight Rises, non proprio l'ultimo arrivato. Si concentra su due linee temporali: una ci porta negli anni 80, con scene che possiamo vedere grazie ai ricordi di un vecchio Woods, che vive in una pensione per veterani. Siamo nel 2025, all'interno di una guerra futuristica e il vecchio racconta la storia ai due nuovi protagonisti: Harper e Mason, figlio dell'eroe del primo Black Ops, quel David Mason ormai morto.

Obiettivo è trovare un criminale internazionale di nome Mendez, capo del gruppo dissidente Cordis Die che, ovviamente, vuole conquistare il mondo sovvertendone l'ordine.

Il gameplay ripropone la stessa ricetta dei precedenti capitoli: stiamo parlando di un FPS di guerra con diversi tipi di armi, gadget vari e fasi scriptate e spettacolari. Black Ops 2 però propone molte novità sul fronte gameplay, soprattutto riguardo la libertà di gioco.

In generale il gioco è abbastanza lineare, proprio come vuole la serie, anche se fortunatamente si è persa la sesazione di correre in lunghissimi corridoi o binari. Sono infatti presenti durante il corso delle missini anche delle strade secondarie: questo vuol dire anche approcci diversi all'azione e alle (poche) strategie di attacco.

Questa guerra futuristica prevede anche fantasiosi gadget come droni di attacco, tirapugni elettrici e molto altro, oltre la possibilità di richiamare in alcune missioni anche il supporto aereo, con tanto di soggettiva dei velivoli. Il gioco in singolo risulta abbastanza vario anche grazie alle missioni di intermetto denominate Strikeforce, che aggiungono un pizzico di strategico alla pulsante e solita azione da sparatutto.

Il bello del single player di Black Ops 2 è la possibilità di far prendere una strada totalmente diversa agli eventi in base ad alcune scelte fatte durante le missioni. Un buon sistema che si può apprezzare solo con una prova diretta del gioco.

Black Ops 2 convince molto anche nel comparto multiplyer, estremamente rinnovato. Ad esempio il nuovo sistema chiamato "Pick 10", che cambia totalmente il metodo di creazione delle classi. Il giocatore potrà scegliere tra vari elementi: un'arma principale e secondaria, due tipi di granate, 2 Perks ma si può anche escludere totalmente un tipo di arma a favore di un altro elemento. Questa è solo una delle innumerevoli novità del multiplayer di Black Ops 2, sempre vario e divertente.

La modalità Zombie c'è, per fortuna. Un elemento ormai fondamentale per la serie, anche se è una modalità che non aggiunge molto all'economia di gioco. Presente una modalità survival da giocare in cooperativa con gli amici, anche se risulta meno complessa rispetto al capitolo precedente.

Anche se il motore grafico di Black Ops 2 è lo stesso dei precedenti capitoli e si dimostra un po' "vecchio", fa ancora una bella figura agli occhi dei giocatori. Il lavoro di contorno risulta infatti molto buono, come le espressioni facciali e il frame rate inchiodato sui 60 fps, non una cosa da poco. Anche se non raggiunge la qualità del blasonato Battlefield 3, poco ci manca.

Con Black Ops 2 per Treyarch si chiude il cerchio: è sicuramente il capitolo più riuscito della software house statunitense. Con un single player finalmente più libero e un multiplayer rinnovato diventerà sicuramente uno dei blockbuster di questo Natale.

Voto: 8,5 su 10

Call of Duty: Black Ops 2
(Foto: Activision / )
Il nuovo FPS bellico di Treyarch
Black Ops 2
Black Ops 2
Black Ops 2
Black Ops 2
1 2 3 4 5
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci