• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di David Pascucci | 02.12.2012 16:54 CET

In un'intervista rilasciata a efinancialcareers.com, David Schwartz, ex recruiter per Goldman Sachs e Ceo di DN Schwartz & Co. , ci parla delle skills e titoli più importanti per un ipotetico candidato ideale. Ecco una lista dei requisiti più importanti:

Reuters
Il financial district di Londra, cuore della finanza mondiale

Share This Story

Da non perdere

Argomenti correlati

Seguici su Facebook

Laurea e percorso accademico di alto livello: Ovviamente un recruiter vede il percorso accademico di un candidato ideale. Si analizza in quale università ha svolto il percorso e soprattutto che tipo di percorso. Una laurea ad indirizzo analitico e scientifico è ovviamente preferita ad altre, basta che vengano messe a frutto delle capacità analitche-quantitative.

Forti attività extra-curriculari e non lavorative: Coinvolgimento in sport di squadra e dedizione al sacrificio sono elementi che un recruiter deve sempre osservare. Il lavoro nel settore no-profit attrae molto, in quanto la dedizione verso il prossimo è una qualità da considerare. Qualcuno che ha successi a livello mondiale anche in campo extra-finanziario, come campioni di scacchi o musicisti riceveranno sempre una chiamata da Schwartz. 

Durata e esperienza: Importante considerare elementi che hanno lavorato 5 anni in società leader nell'attività che svolgono. Anche se questo non è uno dei punti essenziali della ricerca, è comunque una discriminante per la preferenza dei candidati. 

Fonte: efinancialcareers.it

 

Canary Wharf London
(Foto: Reuters / )
Il financial district di Londra, cuore della finanza mondiale
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci