• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Alessandro Proietti | 03.12.2012 08:51 CET

BERLINO - La crisi economica ha, indubbiamente, stimolato il processo di metamorfosi europea. L'Eurozona, giorno dopo giorno, cambia impercettibilmente forma, si plasma sulle nuove certezze e abbandona i vecchi assiomi. Quello della Germania "locomotiva" d'Europa, ad esempio, non è più così certo come lo era una volta.

Reuters/Thomas Peter
European, Greek and German flags fly outside the Chancellery in Berlin, August 24, 2012.

Share This Story

Da non perdere

Argomenti correlati

Seguici su Facebook

Più notizie

Primus inter pares - Inutile lanciare allarmismi inutili: la Germania rappresenta ancora, complessivamente, la migliore economia europea per crescita del Pil, mercato del lavoro e situazione del debito pubblico. Il 2013 non assumerà le forme della recessione o della stagnazione economica: l'anno prossimo, in Germania, si cresce.

L'Export e la revisione del Pil - Quello che non è da sottovalutare, invece, è quanto la fortezza economica tedesca sia esposta nei confronti del resto dell'Europa. L'Eurozona, ora come ora, rappresenta un ottimo partner commerciale: il 40% della voce "Export", infatti, rimane nel circuito europeo. Questo vuol dire, a conti fatti, che dal momento in cui Paesi in difficoltà come Spagna, Italia, Francia & Co. acquistano meno "made in Germany", la Germania si ritrova con un problema non di poco conto. I primi nove mesi del 2012 hanno visto il dato inerente l'export tedesco entro i confini europei scendere al 37.6%, il minimo da 22 anni a questa parte. Ecco quindi le manovre del Governo che si ritrova costretto a rivedere quel +1.6% del Pil per il 2013 ad un più modesto +1.0%. Siamo sempre anni luce distanti dalle situazioni disastrate del trittico Spagna-Italia-Francia di cui sopra ma, la novità, è che questa volta anche la Germania ha incassato un bel colpo.

La Germania non può continuare a nascondersi: fuori dall'Eurozona della locomotiva tedesca rimarrebbe ben poco.

Germania
(Foto: Reuters/Thomas Peter / )
European, Greek and German flags fly outside the Chancellery in Berlin, August 24, 2012.
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

Più popolari

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci