• Share
  • OkNotizie
  • +5
  • 0

Di Alessandro Proietti | 03.12.2012 10:12 CET

BERLINO - Le ultime dichiarazioni delle Merkel al tabloid tedesco Bild aprono nuovi scenari sull'asse Berlino-Atene.

Seguici su Facebook

Dopo aver approvato il piano di aiuti alla Grecia con larga maggioranza, la Germania studia i possibili scenari economici che potrebbero capitare nei prossimi anni. Le posizioni intransigenti del recente passato sono molto distanti dall'attuale approccio tedesco ai problemi economici dell'Eurozona.

Le parole della Merkel risultano essere una vera e propria novità: non esclude, infatti, che i creditori della Grecia possano svalutare il debito, (il tanto chiacchierato "haircut"), ma non prima che il programma di salvataggio dell'Eurogruppo-Fmi abbia raggiunto i targe prefissati.

"Se la Grecia un giorno - ha dichiarato la Merkel - sarà in grado di gestire le sue entrate senza ricorrere a nuovi debiti, allora dovremo valutare la situazione. Questo non avverrà prima del 2014-2015, se tutto andrà secondo i piani".

Germania
(Foto: Reuters / )
Angela Merkel
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +5
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci