• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Giulia Francalancia | 03.12.2012 18:26 CET

Torna al cinema il poliziotto duro a morire, John McClane , alias Bruce Willis, in “Die Hard - Un Buongiorno per morire” diretto da John Moore.
Questa volta insieme a suo figlio Jack, un agente della CIA sotto copertura, interpretato da Jai Courtney, visto in “Spartacus: Blood and Sand”, dovrà vedersela con la criminalità russa, interessata alle armi nucleari.

Seguici su Facebook

Dopo dodici anni e dopo aver affrontato varie difficoltà in “Trappola di cristallo” (1988), “Die Hard 2 - 58 minuti per morire” (1990), “Die Hard - Duri a morire” (1995), “Die Hard - Vivere o morire” (2007), il poliziotto, che non fa prigionieri , dovrà raggiungere il figlio a Mosca - un vero e proprio “007” ben addestrato - e unire le proprie forze alle sue e lottare contro il tempo per sventare una possibile guerra.

Il cast, oltre ai due attori già citati, prevede Cole Hauser, Sebastian Koch, Julia Snigir, Mary Elizabeth Winstead e altri attori russi.
La pellicola del poliziotto che rimane sempre l’ultimo uomo sul campo è attesa per il 14 febbraio 2013, in Italia.
Gli amanti del genere potranno gustarsi un San Valentino all’insegna dell’azione in compagnia di Bruce Willis intanto però dovranno accontentarsi del trailer posto a seguito.

LEGGI ANCHE:

Joseph Gordon-Levitt: un killer professionista contro Bruce Willis in “Looper”

Oscar 2013: la lista dei candidati per i Migliori effetti visivi

Di nuovo in gioco: recensione del film con Eastwood

Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato: Wellington in festa per la prima del film

Die Hard: un buongiorno per morire
(Foto: 20thFox Italia / )
Nuova foto di Die Hard: Un buongiorno per morire
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Rate this Story
  • 0
  • 0
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte

Partecipa alla discussione

IBTimes TV
Follow IBTimes Entertainment