• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

05.12.2012 13:38 CET

Riunione plenaria stamani tra i sindacati metalmeccanici, Fiom esclusa, e Federmeccanica per la sigla del nuovo contratto di categoria 2013-2015 che riguarda circa 1,6 milioni di lavoratori.

Seguici su Facebook

Alla sede di Confindustria a Roma si incontreranno i leader di Fim-Cisl, Uilm, Ugl e Fismic, mentre la Fiom Cgil, che non partecipa al tavolo in quanto non firmataria per precedente contratto, ha convocato scioperi di 8 ore e manifestazioni tra oggi e domani per protestare contro gli accordi separati e chiedere nuove norme sulla rapppresentanza.

Fim e Uilm hanno chiesto per il triennio un aumento salariare medio di 150 euro lorde mensili, mentre Federmeccanica per il momento è ferma a quota 125 euro. 

 

 

Vittoria della Fiom contro Magneti Marelli: il sindacato ha diritto ad avere le sue Rsa nell’azienda
(Foto: Reuters / Stringer)
Maurizio Landini, leader dei metalmeccanici della Cgil.
Copyright Thomson Reuters. All rights reserved.
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci