• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di R.C. | 06.12.2012 15:37 CET

Continua a fare passi da gigante la capacità di assorbimento della luce delle celle fotovoltaiche. Contro una media attuale del 15-16% dei pannelli tradizionali, il colosso nipponico Sharp è riuscito a raggiungere il 37,7% di efficienza.

Reuters.com
Fotovoltaico in laboratorio

Share This Story

Da non perdere

Seguici su Facebook

Un nuovo record mondiale convalidato ufficialmente dal National Institute of Advanced Industrial Science and Technology. Fino ad oggi il record era detenuto dalla Amonix, con il 33% di efficienza; un pannello che utilizza le lenti a concentrazione per convogliare in una cella più piccola più luce possibile. La grande novità della Sharp è anche il record su pannello "nudo", ovvero senza lenti, ma con una struttura a tre strati in arseniuro di gallio indio. Inoltre l'azienda giapponese è riuscita a ridurre lo spazio necessario per i canali di trasmissione dell'energia, in modo da dare più spazio alla superficie fotoassorbente.

 

fotovoltaico cina
(Foto: Reuters.com / )
Fotovoltaico in laboratorio
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci