• Share
  • OkNotizie
  • +3
  • 0

Di V.B. | 10.12.2012 11:01 CET

La coperta è corta. E ancora di più lo è la copertura finanziaria. Le casse piangono e il Governo -tanto per cambiare- dovrà fare delle scelte. Dirottare i soldi verso la legge di stabilità o al fondo taglia tasse? Buona la prima.

Seguici su Facebook

Ad onor del vero va detto che la somma -già depauperata da Berlusconi quando era al governo per coprire le manovre salva spread- non è affatto consistente. L'intenzione era quella di recuperare il denaro proveniente dalla lotta all'evasione per dirottarlo in un fondo apposito, appunto taglia tasse, che servisse ad abbassare le aliquote fiscali.

Ma le dimissioni di Monti, l'apertura della crisi e la burrascosa fase politica che stiamo attraversando pone delle scelte molto rapide: la legge di stabilità prima di tutto. E così il seppur modesto tesoretto che avrebbe potuto dare un po' di ossigeno alle tasche dei contribuenti verrà impiegato per l'ultimo atto che l'attuale Governo si è impegnato a fare.   

 

 

Arriva il Redditest, per combattere l'evasione fiscale
(Foto: REUTERS / Stefano Rellandini)
Scaricabile dal sito dell'Agenzia delle Entrate il software on line in grado di verificare se le spese e le entrate sono compatibili
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +3
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci