• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Floriana Manciagli | 12.12.2012 13:20 CET

Italia nella morsa del gelo. Questa mattina sull'Altopiano delle Cinquemiglia la colonnina di mercurio è scesa fino a -22 gradi. Prontamente, i dipendenti dell'Anas e dei tre Comuni dell'area, Roccaraso, Rivisondoli e Pescocostanzo, hanno gettato il sale sulle strade ghiacciate per consentire la circolazione di auto e pedoni.

Seguici su Facebook

Le temperature sono crollate anche in Valle d'Aosta, con la colonnina di mercurio che ha toccato i -15 gradi a Cervinia e i -12 a Courmayeur, mentre ad Aosta le temperature si sono tenute sui -6 gradi. Gelo polare, invece, sui 3500 metri di altezza del Monte Bianco, dove si sono registrati -23 gradi.

Anche al Sud la situazione è critica. Sulla Sila, in Calabria, le temperature si mantengono ben al di sotto dello zero, con pioggia a tratti e vento forte sul resto della regione. A Monte Botte Donato, la cima più alta della Calabria, alle 9 di stamane la temperatura ha fatto rehistrare i -5 gradi dopo i -11 di ieri. Anche a Camigliatello, sommersa di neve e di turisti, accorsi agli impianti sciistici, si sono registrati -4 gradi.

La situazione, almeno secondo l'esperto Francesco Nucera, di ''3bmeteo.com'', rimarrà invariata per tutta la settimana. Freddo, pioggia e neve, anche a quote basse, imperverseranno sulla nostra penisola. 'Un nuovo nucleo freddo in arrivo dalla Fracia attraverserà l'Italia entro martedì portando un nuovo rapido peggioramento del tempo al Centro Sud con neve sino a quote collinari', queste le parole di Nucera.

Fonte: Ansa

Italia nella morsa del gelo
(Foto: Reuters / )
In Abruzzo la temperatura scende a -22
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci