• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Sara Rotondi | 13.12.2012 17:47 CET

Il "rottamatore ci riprova". Dopo la sconfitta al ballottaggio delle primarie del centro sinistra che hanno dato la vittoria a Bersani con il oltre il 60% per dei voti, Matteo Renzi vuole ricandidarsi alla carica di sindaco di Firenze nel 2014. La notizia  è comparsa sulle pagine del Corriere Fiorentino. "Non voglio nessun incarico di partito -afferma Renzi - . Fare il sindaco di Firenze è il mestiere più bello del mondo, l'avrei lasciato solo per fare il premier e provare a cambiare l'Italia. Invece nel 2014 sarò ancora candidato per fare il primo cittadino".

Seguici su Facebook

Per di più, Renzi non prenderà parte alle primarie per i parlamentari del prossimo 29 e 30 dicembre e afferma: "Bene queste parlamentarie. Ma è una partita su cui non ho ancora messo la testa. A oggi registro un'apertura del Pd sulle primarie. E resto convinto che era giusto fare una battaglia nazionale, e la rifarei oggi, perché era un segnale che andava dato. Sono convinto che tutto questo abbia prodotto risultati nella politica italiana".

Leggi anche:

"Lo spread è un imbroglio". Parola di Berlusconi

"'Silvio resta a Milanello!": gli elettori rottamano il Cav

Grillo ipotizza lo 'squadrone' di Bersani

 

Matteo Renzi
(Foto: Reuters / )
Dopo la sconfitta alle primarie del centro sinistra Matteo Renzi dichiara di ricandidarsi alla carica di sindaco di Firenze
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci