• Share
  • OkNotizie
  • +4
  • 0

Di V.B. | 13.12.2012 18:14 CET

A grande richiesta arriva lui. Invitato dal presidente del Ppe Martens per dare ulteriori delucidazioni sulla situazione politica italiana, Monti è atterato a grande sorpresa -soprattutto del Cav- nella città belga.

Reuters
Il premier Mario Monti e il Cavaliere Silvio Berlusconi

Share This Story

Da non perdere

Argomenti correlati

Seguici su Facebook

"Ho espresso la speranza e la convinzione che quale che sia il prossimo governo, questo si collocherà nel solco della partecipazione europea perché è anche nell'interesse nazionale. Sono venuto qui, su invito di Martens, per spiegare la situazione politica italiana: ho ricordato qual era la situazione quando ho iniziato, le cose fatte e le condizioni che hanno determinato la mia decisione".

Non intende lasciar cadere a terra il fatto che le sue dimissioni, per quanto volontarie, sono state il frutto della sfiducia del Pdl. Ma la presenza del professore della Bocconi al vertice del Ppe dimostra essenzialmente una cosa: che l'Europa considera e, molto probabilmente, continuerà a considerare come suo interlocutore Mario Monti.

Nessun commento sull'esplicita richiesta di Berlusconi: "Monti candidati". D'altronde, nelle ultime ore il Cav non ha fatto altro che ribadire alcune cose per poi smentirle poco dopo. 

 

LEGGI ANCHE:

"Il Ppe non vuole il ritorno della Sinistra in italia" 

Di Pietro aiuta il M5S nella raccolta firme 

Mario Monti e Silvio Berlusconi
(Foto: Reuters / )
Il premier Mario Monti e il Cavaliere Silvio Berlusconi
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +4
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci