• Share
  • OkNotizie
  • +11
  • 0

Di Candido Romano | 13.12.2012 19:25 CET

Profezia Maya: la NASA spiega in video perchè il mondo non finirà Watch Video

Il 21 dicembre 2012 il mondo finirà. Ce lo ripetono da anni, l'hanno predetto i Maya. Il mondo dell'intrattenimento ci sguazza e tutte le persone che stanno organizzando qualsiasi cosa dopo quella data ripetono fino alla noia "Maya permettendo", con sorrisino conseguente. Solita bufala? Secondo il Time la NASA, l'agenzia spaziale americana, è stata letteralmente invasa da domande riguardo la veridicità della presunta catastrofe predetta dai Maya. L'agenzia ha quindi prodotto un filmato chiamato "Perchè il mondo non è finito ieri?". Doveva essere rilasciato appunto il 22 dicembre ma a quanto pare è già disponibile.

Seguici su Facebook

"22 Dicembre 2012. Se stai guardando questo video significa una cosa. Il mondo non è finito ieri. Diversi media riportano che secondo una profezia Maya il mondo finirà il 21 dicembre 2012. Guardati intorno e ti accorgerai che è stato un equivoco fin dall'inizio", così inizia il video, che spiega in maniera approfondita il calendario Maya, paragonandolo a un contachilometri di un'auto, che a un certo punto si azzera. Un evento significativo per i Maya, ma non per forza un presagio di sventura.

"Nessuna dei migliaia di reperti trovati dagli archeologi predicono la fine del mondo", continua la NASA, che sfata con la scienza molte delle minacce della presunta apocalisse Maya. Nessun pianeta è in rotta di collisione con la Terra, il sole non esploderà e non sono previsti asteroidi in arrivo". Questa è la prima volta che la NASA esce allo scoperto per placare le paure su una possibile apocalisse.

Infine l'agenzia governativa americana ha spiegato anche l'origine di questa beffa apocalittica: "la storia comincia con l'assunto che Nibiru, un pianeta scoperto dai Sumeri, è diretto verso la Terra. La catastrofe era inizialmente prevista per il maggio del 2003, ma quando quel giorno non accadde nulla la data fu spostata per il dicembre del 2012, legata alla fine di uno dei cicli del calendario Maya, cioè al soltizio d'inverno 2012".

Ovviamente Nibiru non esiste e se esistesse "sarebbe stato monitorato almeno da dieci anni e ormai visibile a occhio nudo", conclude la NASA. Con buona pace dei catastrofisti.

LEGGI ANCHE

I BM: display flessibili e nanofotonica, la rivoluzione di Big Blue

i Phone 6: uno sguardo al futuro

Fine del mondo
(Foto: NASA creative commons / )
La NASA spiega con un video perchè il mondo non finirà
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +11
  • 0

Partecipa alla discussione

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci