• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Dario Saltari | 15.12.2012 13:34 CET

Sono drammatici i dati dell'ultimo report Cgil sul numero di ore di cassa integrazione raggiunto a Novembre. Si supera, infatti, la "soglia psicologica" del miliardo di ore di cassa integrazione registrate in soli 11 mesi. Precisamente 1.004 milioni di ore.

Seguici su Facebook

Secondo la Cgil, con le oltre 100 milioni di ore registrate solo a Novembre, "il trend della cassa ripercorre le tappe del catastrofico 2010 che si chiuse con poco più di 1,2 miliardi di ore di cassa integrazione autorizzate" come si legge nel comunicato stampa di presentazione del rapporto del sindacato.

I dati sono ancora più tragici se comparati con quelli dell'anno scorso. Sul monte ore totale, infatti, si registra un +11,8% rispetto al 2011 mentre, per quanto riguarda Novembre, si segna un +5,12% rispetto al mese precedente e un +27,48% rispetto a Novembre 2011.

A livello regionale, è la Lombardia la regione che registra il ricorso più alto alla cassa integrazione con quasi 223 milioni di ore registrate dall'inizio dell'anno (che corrispondono a circa 116mila lavoratori). Segue il Piemonte (130 milioni di ore da inizio anno) e il Veneto (92 milioni di ore). Al centro la regione sul gradino più alto del podio è il Lazio (80milioni di ore), al sud la Puglia (59 milioni di ore).

A livello industriale, i settori maggiormente colpiti sono quello della meccanica (323 milioni di ore registrate dall'inizio dell'anno, ovvero circa un terzo del totale), del commercio (155 milioni di ore) ed infine l'edilizia (99 milioni di ore).

Produzione Industriale
(Foto: Reuters / )
Produzione Industriale
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci