• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Dario Saltari | 15.12.2012 13:49 CET

Berlusconi sta pensando di rivoluzionare di nuovo i progetti del Popolo della Libertà, dopo aver annullato le primarie ed essere tornato in campo per poi far trasparire un appoggio a Monti come leader dei moderati.

Seguici su Facebook

Il Cavaliere, infatti, vista l'improbabile possibilità che Monti si possa candidare in una coalizione con il Pdl, starebbe pensando ad un riavvicinamento alla Lega. Quest'ultima, tuttavia, ha messo il veto sulla sua candidatura a presidente del consiglio.

In questo modo, quindi, tornerebbe di moda Angelino Alfano, il bistrattato segretario del Pdl. L'ipotesi piace al partito di Maroni come confermano le stesse dichiarazioni del leader leghista.

"Noi" ha dichiarato oggi Maroni "abbiamo indicato Alfano come uno dei possibili candidati su cui la Lega potrebbe starci". In questo giro di trattative, lo stesso Maroni si candiderebbe alla presidenza della Regione Lombardia per cercare di frenare l'ondata di scandali che ha coinvolto l'asse Pdl-Lega negli ultimi giorni.

A questo punto, quindi, Monti diventa di nuovo il nemico da sconfiggere. "Pensa che (Monti) non si candidi" raccontano fonti dell'Huffington Post che avrebbero parlato con il Cavaliere negli ultimi giorni "o che se si candida lo fa per spaccare il Pdl e costruire un arco costituzionale col Pd senza Vendola. Contro Berlusconi, non con lui. E pure contro Alfano, che non ha perdonato dopo il discorso alla Camera".

A queste dichiarazioni risponde all'unisono anche Maroni che oggi ribadisce l'impossibilità da parte della Lega Nord di "un sostegno alla premiership di Mario Monti".

In questo modo, quindi, Berlusconi avrebbe più di un vantaggio. In primis, il Cavaliere rimarrebbe in cabina di regia e quindi riuscerebbe comunque a guidare l'azione politica del Pdl lasciando il peso delle responsabilità ad Alfano. In secondo luogo, cadrebbe dal panorama nazionale Maroni, un leader forse un po' troppo ingombrante da mantenere all'interno della coalizione.

Fonti: Huffington Post, RaiNews24

Silvio Berlusconi e Angelino Alfano
(Foto: Reuters / )
Al via le Primarie delle idee
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci