• Share
  • OkNotizie
  • +4
  • -2

Di V.B. | 15.12.2012 17:38 CET

Elezioni in inverno per ostacolare la raccolta firme del MoVimento. Beppe Grillo non ha dubbi: la disperata corsa alle urne entro febbraio è studiata apposta per far fuori gli attivisti. "Noi la campagna elettorale la facciamo per strada -ricorda Grillo- mica nei salotti televisivi". Il riferimento è al fatto che quando la neve fiocca non è certo semplice stare dietro ai banchetti a raccogliere firme. E ancor meno semplice è trovare persone che girino con il freddo e soprattutto con la neve che rende difficile qualunque spostamento.

Seguici su Facebook

"Il mese di febbraio, insieme a gennaio, è uno dei più freddi e con maggior precipitazioni nevose dell'anno. Spesso il primo in base alle serie storiche. Quindi il periodo migliore per votare in anticipo con la risibile scusa dello spread. L'Italia è un Paese in prevalenza montuoso. Alpi al nord e Appennini nel centro sud. Uscire di casa in Aspromonte o negli altopiani del Trentino può essere problematico, anche impossibile".

Poi c'è il fattore tempo, che si traduce in fretta e nell'impossibilità di sbagliare: "L'idea di tenere le elezioni a febbraio è apparentemente folle e avviene per la prima volta nella storia della Repubblica, ma invece è un colpo di genio della Cancellieri, di Rigor Montis e di Napolitano. Ottengono in un sol colpo due risultati. Il primo è che il M5S, l'unico grande movimento politico non presente in Parlamento ha a disposizione circa tre settimane sotto le feste natalizie per stampare le liste con i candidati circoscrizione per circoscrizione, evitare qualunque errore, organizzare i banchetti in tutta Italia, raccogliere decine di migliaia di firme, validarle, verificarle e quindi consegnarle al tribunale di competenza. Sembra l'undicesima fatica di Ercole. Il secondo risultato, nel caso si riescano a raccogliere firme sufficienti in Italia e nelle circoscrizioni estere, è sottrarre due mesi di campagna elettorale al M5S nelle piazze e in Rete". 

 

LEGGI ANCHE:

'Italia Popolare': il Pdl in ginocchio da Monti 

Logo 5 Stelle: Favia fa ricorso

CasaPound alla conquista del Parlamento 

 

Grillo ad Acireale
(Foto: Reuters / )
Da oggi al via le Parlamentarie
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +4
  • -2

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci