Alla JUVE non tutti ridono: scoppia il CASO QUAGLIARELLA. L'attaccante può partire

Di Alfonso Formato | 17.12.2012 14:44 CET
Dimensione testo + -

 

La Juve primeggia in campionato e attende i sorteggi che le diranno chi sarà la sfidante negli ottavi di Champions League. Ma a Vinovo c'è comunque chi è ben lungi dall'essere sereno. Si tratta di Fabio Quagliarella, goledor e trascinatore di una buona parte di questa prima fetta di stagione, poi caduto quasi nel dimenticatoio di Conte e del suo staff.

Seguici su Facebook

 

 

L'inversione di tendenza ha una data ben precisa, il 25 novembre. A San Siro va in scena Milan-Juve, e con i bianconeri sotto Alessio (vice di Conte, allora ancora squalificato) al 57' sostituisce il napoletano con Giovinco. Quagliarella esce dal campo, si avvicina al tecnico e gli dice qualcosa coprendosi le labbra con il colletto del giubbino. Il gesto, ripreso dalle telecamere, non passa inosservato alla società, che gli commina una multa.

 

 

Finita qui? Neanche per sogno. Per Quagliarella seguono infatti tre panchine consecutive nelle importanti partita con Torino, Shakhtar e Palermo (dove gli viene preferito Matri), senza nemmeno un minuto giocato. Poi l'ottavo di Coppa Italia col Cagliari, ma lì doveva scontare la squalifica per l'espulsione nella finale persa col Napoli. Infine il match con l'Atalanta, con Giovinco che gli strappa ancora il posto ta titolare e lui relegato in panchina, salvo poi entrare nella ripresa al posto di Vucinic a risultato già ampiamente acquisito.

 

 

Quagliarella, che fino alla partita col Milan era stato tra i migliori protagonisti bianconeri, non sembra aver digerito il pugno di ferro imposto dallo staff tecnico, ed è costretto a cercare di scalare nuovamente le gerarchie che al momento vedono saldamente Giovinco come primo partner dell'inamovibile Vucinic. In questa Juve che primeggia non tutti se la ridono quindi, e col continuo parlare di top-player si schiudono scenari interessanti anche sul fronte delle partenze di lusso.

 

 

LEGGI ANCHE: Quel retrogusto dolce e amaro di Juventus - Atalanta

 

 

JUVENTUS SHOW. Atalanta rasa al suolo in mezz'ora

 

 

JUVENTUS a LONDRA per chiudere l'affare DROGBA

 

Fabio Quagliarella
( Foto : Reuters / )
Fabio Quagliarella, attaccante della Juventus
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS
 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci