• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di C.F. | 17.12.2012 17:56 CET

Silvio Berlusconi prosegue il suo personale tour mediatico delle "sette chiese", e dopo aver giocato in casa ieri su Canale 5 ospite di Barbara D'Urso, domani sera farà altrettanto da Bruno Vespa a Porta a Porta. Solo la scorsa settimana il Cavaliere aveva imperversato per un'ora durante la presentazione dell'ultimo libro del giornalista. E rimane storica la firma sul "contratto con gli italiani" del 2001.

Seguici su Facebook

Sulla pagina Facebook del talk-show è stato chiesto ai "fan" di porre alcune domande al tre volte Presidente del Consiglio. E gli utenti non si sono risparmiati. Ecco una breve antologia raccolta dal sito Cado in Piedi.

"Perchè non ti dai fuoco?", "Non sarebbe ora si ritirasse a vita privata, si godesse i suoi miliardi, così che anche noi si possa avere un partito normale?", "Silvio ma pensi che siamo cosí stupidi? "Perchè dopo aver fatto "cadere" il governo, ora corteggia Monti? Non lo trova INCOERENTE?" "Cosa ne pensa del M5S e di Grillo? Vi faranno il culo alle elezioni?"

"Un invito gli farei... Perché non vai in una casa di riposo insieme a Bersani?", "Ma perchè gli concedete visibilità? Vespa è la D'Urso di Rai Uno", "Che tipo di medicine prende con il suo stato bipolare misto?", "Ci confermi il suo stato di salute, pare che lei abbia problemi sanitari grossi ci dica la verità".

"Ti prego Silvio raccontaci ancora come le toghe rosse abbiano condannato ingiustamente il tuo amico-fratello Dell'Utri per associazione mafiosa e di come non è vero che Vittorio Mangano fosse un pluriomicida bensì lo stalliere di casa Arcore".

Berlusconi a Porta a Porta
(Foto: http://www.flickr.com/photos/h / )
Silvio Berlusconi ospite di Bruno Vespa a Porta a Porta
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci