CALCIOMERCATO: l'INTER si muove, nel mirino CHAMAKH e PAULINHO

Di Maurizio Varriale | 17.12.2012 19:50 CET
Dimensione testo + -

La sconfitta contro la Lazio di sabato sera ha segnato con ogni probabilità l'addio di ogni speranza scudetto per l'Inter. Difficile recuperare sette punti ad una Juventus che viaggia come un treno in campionato nonostante gli impegni Champions. Un vero peccato per la Beneamata che proprio a Torino si era illusa di poter dare filo da torcere alla banda di Antonio Conte. Tant'è, ci sarà da accontentarsi di un piazzamento per l'Europa che conta.

Seguici su Facebook

NULLA DI SCONTATO Quello che però pareva un traguardo ampiamente alla portata dei nerazzurri si sta complicando non poco. Tre sconfitte di fila in trasferta hanno permesso a Fiorentina e Lazio di avvicinarsi pericolosamente e ora più nulla è sicuro. L'organico a disposizione di Strama è sicuramente di buon livello, ma carente in quantità. Soprattutto in alcune zone del campo urgono correttivi. Non tanto nell'undici titolare, quanto nelle alternative: attualmente poche, inesperte e alcune volte di scarsa qualità. Non è un segreto che lì davanti qualcosa serva, perché dopo il terzetto Milito, Cassano, Palacio c'è solo Livaja. Un po' poco - sebbene il ragazzo abbia dimostrato ottime doti - e ad accorgersene è stata anche la dirigenza nerazzurra. L'idea è allora quella di trovare un attaccante d'area che non costi uno sproposito e possa accettare il ruolo di vice-Milito.

USATO GARANTITO? Il nome buono potrebbe arrivare da Londra, sponda Arsenal. Da tempo il marocchino Marouane Chamakh non è più contento per lo scarsissimo utilizzo che ne fa Wenger. A gennaio l'africano andrà certamente via e i Gunners sembrano disposti ad accettare anche un prestito gratuito, pur di risparmiare sull'ingaggio (guadagna 4 milioni netti all'anno).  In tre stagioni in Premier ha messo a segno appena 8 gol in 40 presenze e quest'anno deve ancora esordire in campionato. Di certo non un giocatore d'alto profilo, ma senza voler spendere molto non è facilissimo trovare di meglio in giro. Sulle sue tracce ci sono però tanti altri club inglesi (Qpr in testa) e il Bordeaux, il club che l'ha lanciato nel grande calcio.

RITORNO DI FIAMMA La fine del rapporto tra l'Inter e Sneijder costringerà a intervenire anche sulla trequarti. L'olandese verrà ceduto e se Moratti riuscirà a mettere da parte un buon gruzzolo potrà reinvestirlo. Il pallino è sempre Paulinho. Il 24enne brasiliano si è appena laureato campione del mondo col Corinthians. Un fattore da non sottovalutare dal momento che potrebbe far lievitare il prezzo. Rispetto al corteggiamento estivo, il centrocampista verdeoro adesso costa tra i 12 e i 15 milioni. Un esborso impossibile se Sneijder non sarà ceduto a cifre simili.

LEGGI ANCHE:

[VIDEO] SPETTACOLO MESSI. La Pulce fa 90 e il BARCELLONA batte l'Atletico

Calcio e gossip. La porno star LEA DI LEO fa i NOMI dei calciatori suoi CLIENTI. FOTO

SS LAZIO. Pestaggio nel distinto nord est di due tifosi laziali di origini africane al grido di "Duce, Duce"

CALCIOMERCATO: JUVE in fuga e DROGBA sempre più vicino

MANDORLINI ci ricasca: CORNA ai tifosi dopo il "Ti amo terrone"

 

Chamakh, attaccante 29enne dell'Arsenal
( Foto : Reuters / )
Chamakh, attaccante 29enne dell'Arsenal
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte

News From Sports

[VIDEO] Siviglia - Valencia 2-0: gol e highlights

La squadra di Unai Emery si impone nel derby spagnolo grazie alle reti di Mbia e Bacca. Tra una settimana andrà in scena la semifinale di ritorno.

Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS
 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci