• Share
  • OkNotizie
  • +5
  • 0

Di Alessandro Proietti | 18.12.2012 09:34 CET

Tempo scaduto per il pagamento dell'Imu. Il saldo 2012 aveva, infatti, la data di ieri come deadline inderogabile per il pagamento. A cosa andranno incontro tutti i ritardatari?

Seguici su Facebook

Il ravvedimento spontaneo - Per i contribuenti "ritardatari" è prevista la formula del ravvedimento spontaneo: in base al ritardo accumulato, sarà necessario pagare degli interessi addizionali al saldo dell'imposta dovuta. E' importante sottolineare che, in caso di eventuali errori commessi all'atto della determinazione della prima rata, non è prevista l'applicazione di sanzioni e/o interessi. Il conguaglio da incorporare nel saldo Imu 2012, in caso di pagamenti inferiori al dovuto per la prima rata del 18 giugno 2012, non presentava dunque interessi se pagato entro il limite massimo fissato per il 17 dicembre 2012. Eventuali errori commessi all'atto del pagamento del saldo, invece, rientrano nei casi previsti dalle sanzioni.

Il ravvedimento "sprint" - Dietro tale formulazione vengono identificati tutti i pagamenti pervenuti con un ritardo massimo di quattordici giorni dalla data di scadenza per il versamento (17 dicembre 2012). La sanzione prevista è dello 0.20% per ogni giorno di ritardo addizionale.

Il ravvedimento "mensile" - Se il ritardo accumulato supera il quattordicesimo giorno ma rimane entro il trentesimo (successivo alla scadenza del 17 dicembre), la sanzione prevista sarà del 3%.

Il ravvedimento "annuale" - Chiude la casistica il ritardo cronico più lungo: sono presi in esame i ritardi dal trentunesimo giorno fino all'anno dalla data di scadenza. In questo caso la sanzione si alza fino al 3.75%.

Si ricorda che, oltre alle sanzioni da aggiungere all'importo dovuto, si dovrà far fronte anche ai c.d. "interessi legali" definiti nella misura del 2.5% annuo.

Roma sale al 21° posto nella qualità della vita. Bolzano è al primo.
(Foto: Wikimedia Commons / MM)
Annuale classifica del Sole 24 Ore
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +5
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci