• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di David Pascucci | 18.12.2012 11:14 CET

La Riksbank, banca centrale svedese, taglia i tassi dall'1,25% a 1% facendo registrare così il tasso più basso da novembre 2010. Secondo la banca centrale, la Svezia sta rallentando e l'economia si sta deteriorando sotto i colpi della crisi europea. Per la fine del 2013, secondo una nota divulgata dalla banca centrale, l'economia dovrebbe riprendersi soprattutto sotto il lato occupazionale e inflazionistico

Seguici su Facebook

Il cambio EurSek vede un apprezzamento della corona svedese dai massimi a 8,79.

Secondo Vincenzo Longo, Market Strategist di IG Markets, il calo del cross è fisiologico dati anche i livelli di ipercomprato su oscillatori come RSI. "Un buon livello di pull back si colloca a 8,65, dove si colloca la media mobile a 50 e 200 giorni e dove andrebbe a riproporre il test alla trend line rialzista che congiunge i minimi di fine agosto e inizio dicembre. Qui passa anche il 23,6% del ritracciamento di Fibonacci nel rally partito a inizio agosto. Supporti successivi transitano per 8,55 e 8,41, ultimo baluardo prima che si torni sui minimi di questa estate. Al rialzo solo un superamento di 8,79 aprirebbe ad accelerazioni sino a 9,04 e 9,17, top di maggio" 

 

Corona Svedese
(Foto: Reuters / )
Valuta Svezia
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci