• Share
  • OkNotizie
  • +5
  • 0

Di Alessandro Proietti | 28.12.2012 10:09 CET

Alzi la mano chi non gradirebbe uno scenario del genere: in dodici anni, utili lordi che salgono del 65% e monte totale delle tasse pagate che scende addirittura del 24%. Uno scenario surreale, del tutto ipotetico verrebbe da pensare. Ed invece è semplicemente la realtà che è possibile osservare in Inghilterra.

Reuters / Handout
Repertorio - The Shard is seen in an undated image handed out by the public relations company working for the Shard, in London July 4, 2012.

Share This Story

Da non perdere

Argomenti correlati

Seguici su Facebook

Pagare meno tasse di 12 anni fa? Possibile - Le grandi compagnie del Regno Unito, infatti, pagano ora meno tasse di quanto facessero dodici anni fa a dispetto di un grande balzo in avanti degli utili. Se è avvenuto quindi un big spurt per le entrate, altrettanto non può esser detto per le "uscite": è quanto emerge dall'analisi condotta da Reuters sui dati ufficiali HMRC.

Se nel 2011-2012 le grandi compagnie hanno pagato, in tasse, un totale di 21 miliardi di pounds (€25.5 miliardi circa), il confronto con il biennio 2000-2001 mostra un ammanco di circa 5 miliardi di pounds (€6 miliardi ca): quasi il 24% in meno. Ovviamente il "gross operating surplus" misurato dall' Office of National Statistics è cresciuto del 65%, a circa 329 miliardi di sterline.

La situazione è figlia di un'amministrazione di gran lunga più "business friendly" rispetto al passato. L' official corporation tax rate era stato costante dal 2000 al 2007 sulla soglia del 30%. Il trend degli ultimi periodi, invece, ha mostrato un lento ridimensionamento fino al 26% dello scorso anno. Il Governo ha più volte mostrato, nel recente passato, tutta la sua voglia di instaurare un rapporto più saldo con le grandi compagnie basato su una fiducia reciproca.

Ma i conti non tornano comunque. Ne è convinto anche il Professor Prem Sikka della Essex University, esperto del c.d. "tax avoidance": pur ammettendo un taglio delle tasse la situazione rimane paradossale.

"Come pretenderebbero di riconciliare maggiori profitti con minori tasse? (...) Non può essere fatto". L'unica strada è quella del deviare i profitti targati UK verso giurisdizioni che presentino minori tasse ha chiosato.

Londra - London Bridge & Shard
(Foto: Reuters / Handout / )
Repertorio - The Shard is seen in an undated image handed out by the public relations company working for the Shard, in London July 4, 2012.
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +5
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci