• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Dario Saltari | 28.12.2012 14:28 CET

Per Capodanno i carburanti riprenderanno la propria impennata dei prezzi dopo una sosta relativamente lunga dovuta principalmente al favorevole cambio euro/dollaro. È quanto afferma Quotidiano Energia con un articolo pubblicato oggi.

Seguici su Facebook

Secondo il quotidiano di informazione economico-energetica, infatti, a fare rialzare improvvisamente il prezzo dei carburanti sarà un "maxi-rimbalzo" delle quotazioni internazionali di benzina e diesel. La prima, infatti, aumenterà di circa 37 dollari per tonnellata mentre il secondo di soli 11,75 per tonnellata.

Questo rimbalzo verrà solo in parte ammortizzato dal cambio euro/dollaro. Quest'ultimo, infatti, porterà l'aumento della benzina a circa 19 euro per tonnellata e quello del diesel a circa 5.

Attualmente le punte massime si attestano sui 1,868 euro/litro per la benzina, sui 1,793 euro/litro per il diesel e sui 0,922 euro/litro per il gpl. La media nazionale, invece, si ferma a quota 1,811 euro/litro per la benzina, 1,754 euro/litro per il diesel e 0,878 euro/litro per il gpl.

Buone notizie, tuttavia, arrivano dall'Antitrust. Secondo un'indagine dell'organizzazione per la concorrenza, infatti, si possono risparmiare fino ad un massimo di 13 centesimi al litro sfruttando le oltre 2mila pompe "bianche" e gli 86 punti vendita collegati alla grande distribuzione presenti sul territorio nazionale.

Fonti: SkyTg24

Benzina
(Foto: Reuters.com / )
Produrre benzina dall'aria, Uk all'avanguardia
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci