• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di Sara Rotondi | 31.12.2012 15:12 CET

Oltre un milione di elettori si sono recati alle urne per scegliere il candidato alle primarie parlamentarie del Pd: un terzo degli elettori  che andarono alle urne il 25 novembre scorso per il primo turno per il candidato premier e circa la metà dei votanti al ballottaggio tra Bersani e Renzi del 2 dicembre. Nella prima giornata di sabato, per le prime nove regioni i votanti avevano superato quota 400 mila, ieri nelle altre 11 (Veneto, Trentino, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Lazio, Puglia, Basilicata, Sicilia e Sardegna) l'affluenza dovrebbe essere stata un po' più alta. "Dai primi risultati delle primarie parlamentari successo di giovani e donne. Ne sono felice". Questo il primo commento, su twitter, del segretario del Pd Pier Luigi Bersani di questa seconda tornata elettorale definendole "difficilissime".

Seguici su Facebook

Nel Lazio, sono state circa 46mila le persone che hanno votato a Roma per le primarie parlamentari del Pd. In testa alle preferenze ci sarebbe Stefano  Fassina. Dopo di lui, Umberto Marroni, Roberto Morassut, Marco Miccoli e Matteo Orfini. Tra le donne, la sfida per le prime posizioni figurano Micaela Campana, Ileana Argentin, Maria Coscia e Monica Cirinnà.  In Toscana in pole position Elisa Simoni, 39 anni, assessore provinciale al lavoro che incassa 5.000 voti. Segue il vicesindaco Dario Nardella  con un distacco di 600 voti. In Emilia Romagna il boom di voti: a Bologna vince Andrea De Maria con 10.443 voti.


Friuli-Venezia Giulia, vince Ettore Rosato
, deputato uscente. Nel Meridione, in Puglia, nella plancia del comando la capogruppo uscente del Senato,  Anna Finocchiaro che vince fuori casa con 5.056 voti davanti a Michele Pelillo. A Lecce anche una donna: Loredana Capone davanti alla deputata uscente Teresa Bellanova. Nella provincia BAT (Barletta-Andria-Trani) si attesta Francesco Boccia che ottiene oltre 4mila vota, quasi il 70%. In Sicilia, a Palermo, vince il renziano Davide Faraone con circa 3.500 preferenze, seguito tre donne: l'ex consigliere comunale Teresa Piccione, il sindaco di Pollina Magda Culotta e il deputato uscente Alessandra Siragusa. Poi Franco Ribaudo, primo cittadino di Marineo. In Basilicata, si sono recati ai seggi circa 28 mila elettori, votando il presidente del consiglio regionale, Vincenzo Folino e il senatore Filippo Bubbico. Mentre in Sardegna due vittoria in rosa con Romina Mura (prima cittadina di Sadali) la più votata a Cagliari e Giovanna Sanna (sindaco di Florinas), a Sassari.

Leggi anche:

Monti e le scomode verità cancellate da Wikipedia

Primarie Pd, seggi aperti domani e domenica: "Rispetteremo il voto democratico dei cittadini"

Pierluigi Bersani
(Foto: http://www.flickr.com/photos/p / )
Bersani attacca il Pdl. "Vogliono posticipare le elezioni"
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci