• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Redazione IBTimes | 01.01.2013 10:51 CET

Ancora una volta, i festeggiamenti del nuovo anno finiscono in tragedia. In Campania si piange la perdita di due uomini : Antonio Serafino, imprenditore edile di 49 anni orginario di Montefusco (Avellino); e Pasquale Zacchia, un ristoratore di anni 51. Il primo si trovava con la famiglia in una villa di San Martino Sannita, quando un razzo l'ha inavvertitamente colpito al volto senza lasciagli scampo. La seconda tragedia si è consumata  a Pontelatone, nel casertano : l'uomo, secondo le prime ricostruzioni delle forze dell'ordine, è rimasto ucciso da un botto esploso a distanza ravvicinata in un mortaio.

Seguici su Facebook

A Napoli e provincia si contano, per ora, 82 feriti (contro i 73 dello scorso capodanno). Tra le persone coinvolte ci sono due bambini di 6 e 5 anni : la prima una bambina di Napoli ricoverata con una prognosi di 25 giorni per ferite e ustioni multiple, anche agli occhi; il bimbo di soli 5 anni ha riportato ustioni al volto ed è già stato dimesso. Tra i restanti feriti - 121 in totale nella sola campania - nessuno rischia la vita.

Nel salernitano dodici persone, tra cui due minorenni, sono rimaste contuse. Per nessuna di essa è stata emessa una prognosi superiore ai 20 giorni.

Si contano feriti anche a Roma e Tivoli. Un rumeno in via della Serenissima è stato trasportato in ospedale per gravissime lesioni alla mano causate dall'esplosione di un petardo. A Bagno di Tivoli, un uomo con il figlio di 12 anni sono stati soccorsi con codice rosso e trasportati in ospedale, per gravi lesioni al volto e alle mani. Sempre a Roma, due ragazze sono state ricoverate in ospedale, una delle quali si trova in coma etilico.

Infine nel Fermano, un ragazzo ha perso due dita di una mano mentre stava facendo esplodere un petardo.

Festeggiamenti di capodanno a Berlino
(Foto: Reuters / )
Fuochi d'artificio per festeggiare il nuovo anno a Brandenburger Tor gate, Berlino
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci