• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • -1

Di V.B. | 04.01.2013 16:52 CET

Anche per Beppe Grillo scatta la condanna per diffamazione a mezzo stampa. Il diffamato è Silvio Berlusconi, al quale Grillo dovrà dare 50 mila euro come risarcimento del danno subito e pagare le spese legali.

Seguici su Facebook

L'articolo incriminato, dal titolo "Il caso Parmalat e il crepuscolo dell'Italia", uscì su Internazionale nel 2004 dove parte lesa fu considerata la Fininvest Spa. Il Cav chiese come risarcimento 500 mila euro ma i giudici, considerando la tiratura della rivista come modesta -la diffamazione viene calcolata in base alla tiratura delle copie e dunque al potenziale numero dei lettori- hanno deciso di ridimensionare la cifra a 50 mila euro.

A poco sono serviti i tentativi degli avvocati di Grillo di dimostrare il tono satirico del pezzo. Per i giudici infatti l'articolo è stato scritto "con un tono serio e mesto" e appare "privo della volontà di suscitare il riso".

 

LEGGI ANCHE

Di Pietro: noi con Ingroia. E archivia Grillo 

Grillo, Usigrai risponde: "Basta con queste richieste chiusure reti tv" 

Sondaggi, Rivoluzione Civile e il peso politico di Ingroia 

 

 

Grillo ad Acireale
(Foto: Reuters / )
Da oggi al via le Parlamentarie
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • -1

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci