• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Jessica Sanson | 04.01.2013 19:00 CET

Oggi è iniziata la visita a Smirne di Carl Bildt, Ministro degli Esteri svedese su invito del ministro Turco Ahmad Davutoglu.

Seguici su Facebook

Accanto al ministro degli esteri brasiliano, Antonio Deaguiar Patriota, Bildt parlerà all' Annuale Conferenza degli Affari Esteri che si svolge annualmente nella città turca.

Il ministro degli Esteri svedese, in un comunicato emanato dal Ministero degli Affari Esteri,  parla della grande opportunità di incontri formali e informali con i ministri e i diplomatici di due paesi che " sono sempre più importanti ne contesti regionale e sulla scena mondiale. I Ministri Davutoglu e Patriota sono anche i colleghi con cui ho rapporti regolari".

Questa è la seconda riunione tripartita a cui fanno parte il ministro turco, svedese e brasiliano in un breve lasso di tempo: la prima aveva avuto luogo sempre nel 2012 a margine dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York.

Da oggi a domenica - a parte gli incontri con questi due ministri - Bildt incontrerà i politici locali e gli operatori del settore di Izmir, visitando anche l'università del luogo.

Carl Bildt inoltre dichiara : "E' interessante visitare una città che, così chiaramente, mostra la crescita dell'economia turca e si sforza a costruire una democrazia stabile. Accogliere la Turchia nella grande famiglia dell'Unione Europea sarebbe quindi un' importante segnale per l'intera regione e contribuirebbe anche una maggiore sicurezza mondiale. La Svezia sta lavorando perchè questo accada. La Turchia è un paese con cui la Svezia ha profondi legami e la sua presenza ha un ruolo importante dati i drammatici episodi degli ultimi giorni".

 

 

turchia
(Foto: Reuters / )
istanbul
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci