• Share
  • OkNotizie
  • +12
  • 0

Di Luca Marra | 04.01.2013 19:55 CET

jOBS, il film su Steve Jobs creatore della Apple uscirà ad Aprile negli USA. Ad annunciarlo in un comunicato Open Road Films in collaborazione con Five Star Feature Films. Il film avrà un anteprima al Sundance Festival, la rassegna statunitense che ha come testimonial Robert Redford, fondatore del Sundance Institute. Nel comunicato riportato da La Stampa, si legge : « jOBS sarà presentato in anteprima mondiale durante la serata conclusiva del prossimo Sundance Festival, la rassegna cinematografica che celebra le realtà indipendenti, in programma a Park City, nello Utah, dal 17 al 27 gennaio».

Seguici su Facebook

La figura di Jobs era già stata incrociata dall'audiovisivo: era il 1999 quando uscì I pirati della Silicon Valley film tv diretto da Martyn Burke, la storia narrava in flashback l'ascesa di Jobs e Bill Gates. Il leader di Apple era interpretato da Noah Wyle, oggi protagonista della fiction Falling Skies. In jOBS diretto da Joshua Michael Stern, il carismatico manager morto nel 2011 sarà interpretato da Ashton Kutcher, ex di Demi Moore e ora compagno di Mila Kunis. Oltre a Kutcher nel film che racconta gli anni topici di Jobs dal '71 al 2000, ci sarà anche Josh Gad nei panni di Steve Wozniak cofondatore della famosa azienda dalla mela morsa. Per molti, l'ascesa di Jobs è mitizzata dal suo luogo di partenza, il garage di Palo Alto e in jOBS ci sarà anche lui, come si legge dal comunicato: «jOBS entra nelle profondità del suo personaggio, creando una storia basata sul dialogo [...]. I produttori hanno ottenuto permessi senza precedenti per girare le scene nel garage storico a Palo Alto, che rappresentò il luogo dove nacque Apple Inc». Nel cast anche Mattew Modine (il soldato joker di Full Metal Jacket) nei panni di John Scully, personaggio cardine nella biografia di Jobs: entrò alla Apple dopo essere stato convinto da quest'ultimo a lasciare le guida della Pepsi Cola con la celebre frase: «Vuoi vendere per il resto della tua vita acqua zuccherata o vuoi cambiare il mondo?». E pochi anni dopo diede il ben servito a Jobs  costringendolo ad abbandonare la società. 
A proposito perché jOBS  e non Jobs? Sempre secondo quanto riportato da La Stampa, il lettering del titolo è stato usato per richiamare la formula notissima dei nomi dei prodotti Apple: iPhone, iPad, iPod...jOBS.

Insomma, l'attesa cresce per tutti i fan della Apple e del suo fondatore, una delle aziende più abili ha creare la propria identità di marca. La produzione cinematografica sul celebre CEO non finisce qui comunque, ci sarà anche un altro film a lui dedicato, in preparazione da Sony Pictures basatO sulla biografia ufficiale scritta da Walter Isaacson.  La regia di questo film è stata affidata a Aaron Sorkin che ha sceneggiato The Social network, il bellissimo film su Facebook e Zuckerberg, Moneyball e, inoltre, Sorkin è il creatore della serie Newsroom. Curriculum di grande levatura. In Italia il film sarà distribuito da Filmauro di De Laurentiis.

Fonte: La Stampa 

LEGGI ANCHE:

Filmauro porta in sala Jobs: Get Inspired 

Steve
(Foto: Reuters / Beck Diefenbach )
Steve
This article is copyrighted by International Business Times.
  • Valuta questo articolo
  • +12
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci