• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Jessica Sanson | 07.01.2013 10:51 CET

Si alla richiesta siriana di poter giudicare i crimini di guerra di Assad al Tribunale internazionale dell'Aja. Così ha dichiarato il Presidente egiziano Mohamed Morsi durante un'intervista alla Cnn, appoggiando in questo modo una richiesta del popolo siriano. 

Seguici su Facebook

Secondo l'intervista, il Presidente egiziano avrebbe dichiarato ''Quando il 'sangue' si sarà fermato il popolo siriano vivra' una nuova fase. Sceglierà un governo e un parlamento indipendenti e in questo modo saranno cosi' gli stessi siriani a decidere cosa fare contro chi si e' macchiato di crimini contro il popolo''. 

Alla domanda sulla possibilità che Bashar Al-Assad possa essere giudicato al tribunale dell'Aja risponde: "il popolo siriano vuole le stesse cose che vuole il popolo egiziano. Vogliono vincere e vinceranno". 

 

Un'immagine del neo presidente Morsi a piazza Tahrir
(Foto: Reuters / )
Un'immagine del neo presidente Morsi a piazza Tahrir
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci