• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Marco Locatelli | 08.01.2013 18:16 CET

Oggi, durante il CES di Las Vegas 2013, Intel ha presentato la sua nuova linea di processori, compreso il progetto che avrà un nuovo impatto su tablet, smartphone e computer Ultrabook, il cui obiettivo è quello di sfidare il MacBook Air di Apple.

Seguici su Facebook

Nel suo comunicato ufficiale, Intel ha mostrato i nuovi procesori Atom, dichiarando che saranno destinati al mercato smartphone. L'azienda ha poi annunciato di avere il supporto da parte degli OEM, tra cui anche Acer. All'ultimo CES, Intel aveva fatto sapere di essere al lavoro per ritagliarsi un importante fetta nel mercato smartphone, e sembra che, nonostante l'avvio piuttosto lento, l'azienda stia cominciando ad ingranare.

Tuttavia, è da sottolineare come, con soli tre partner OEM, di cui solo uno particolarmente importante, il business di Intel nel segmento smartphone rimanga ancora piuttosto debole, soprattutto se paragonato agli altri settori del gigante dell'IT. Per quanto riguarda il futuro prossimo, Intel ha fatto sapere che lavorerà per raddoppiare la capacità di elaborazione del chip Atom attuale.

Per quanto riguarda gli ultrabook, l'azienda punterà a diminuire i consumi energetici della sua linea di processori Core. Ciò consentirà all'azienda di produrre modelli ultrabook "più sottili, più leggeri e touch-based". Dato che i device basati su Windows 8 beneficeranno di questo tipo di upgrade, è chiaro che Intel voglia scommettere ancora una volta sul solito cavallo (vincente?): la partnership WinTel.

LEGGI ANCHE

CES 2013, svelati i prossimi Snapdragon quad-core: 75 % più veloci degli attuali S4 Pro 

Kingston annuncia la pennetta USB da un Terabyte 

iOS, Android o Windows Phone? Secondo una ricerca gli utenti sono "traditori" 

Intel
(Foto: Flickr / )
Logo Intel
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci