• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di Valentina Beli | 08.01.2013 20:47 CET

Forse siamo fuori dalla crisi finanziaria, ma l'economia reale, quella che riguarda la gente comune, quella è tutt'altro che acqua passata. la capacità di spesa delle famiglie, i consumi dei singoli cittadini e l'andamento delle piccole e medie imprese è marcato per lo più dal segno meno. E il premier tecnico lo sa meglio di chiunque altro: "l'emergenza non è finita, abbiamo superato l'emergenza finanziaria, ma siamo in emergenza economica e sociale che richiede continuità di azione in profondità ed è più subdola dell'emergenza finanziaria".

Seguici su Facebook

L'Italia non può tirare un sospiro di sollievo ma sperare soltanto in un lieve calo del livello della pressione fiscale: "Io sono stato costretto ad aumentare le tasse, perché mi hanno chiesto di salire su un treno in corsa che stava deragliando verso un precipizio: la situazione non consentiva manovre molto raffinate. Ora siamo con tassi di interesse molto più ragionevoli, si può guardare concretamente alla prospettiva di una riduzione. Alcuni irresponsabili avevano portato il Pase in quella situazione, ma ora che il Paese è salvo è possibile. Per ridurre di parecchio le tasse ocorre ridurre di parecchio la spesa pubblica inefficiente ed eccessiva. Per farlo occorre un grande sforzo nazionale, una spallata dei cittadini, ma non con la protesta, la rabbia, l'astensione, ma scegliendo chi non avendo legami con chi vuole bloccare il Paese, vuole provare a cambiare il Paese".

Un discorso che suona come un vero e proprio spot elettorale.

Quanto alla definizione del Papa di uno spread sociale, Monti commenta: "Il Papa ha ragione, l'ha chiamato spread e si tratta effettivamente di un differenziale sempre maggiore. Negli ultimi anni si è sorvolato troppo sull'uguaglianza, pensando che la crescita risolvesse tutto. Si sono ridotte le distanze tra Paesi ricchi e poveri, ma nei singoli Paesi si è accrescita a dismisura la differenza tra chi sta meglio e chi sta peggio, anche perché si è demonizzato il sistema fiscale. La mia intenzione e quella di tutti è che gli italiani paghino meno tasse, ma negli anni scorsi si è ritenuto quasi un furto che lo Stato chiedesse le tasse ai cittadini".

 

LEGGI ANCHE:

Monti cala gli assi: in lista Vezzali e Sechi 

Imu bocciata dall'Ue: "deve essere progressiva"

Imu, ecco la bozza per fare richiesta di rimborso  

 

 

 

 

Mario Monti
(Foto: Reuters / )
Promette di modificare la legge elettorale
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci