• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di Candido Romano | 09.01.2013 12:02 CET

Lo chiamano già "iPhone Mini", la versione economica di iPhone che consentirebbe ad Apple di aggredire il mercato per non perdere importanti quote. La sua acerrima concorrente, Samsung, già copre infatti diverse, se non tutte, porzioni di mercato, con una vasta gamma di dispositivi che vogliono tendere a soddisfare le esigenze di tutti gli utenti: smartphone piccoli e di fascia bassa, grandi e prestanti (Galaxy S3) e i cosiddetti "phablet" (Galaxy Note 2). Apple invece si è sempre mossa su pochi esclusivi prodotti, così voleva Steve Jobs cha sempre dato la priorità ai profitti piuttosto che alla vasta scala.

Seguici su Facebook

Ma ora pare che il vento stia cambiando. iPad mini è già sul mercato, un dispositivo che forse non avremo visto se Jobs fosse ancora vivo. Le indiscrezioni provengono questa volta da una fonte molto autorevole, il Wall Street Journal, che parla di un iPhone di fascia bassa in uscita entro il 2013.

Le fonti del WSJ parlano della produzione e messa in commercio di un iPhone più ecnomico, ma che nelle fattezze potrebbe assomigliare comunque ad iPhone 5. Per tagliare i costi di produzione si dovrà incidere sui materiali: iPhone Mini potrebbe avere una scocca in policarbonato al posto dell'attuale alluminio, una soluzione più economica ma comunque resistente, già vista nei recenti Lumia di Nokia, anche se la casa finlandese sembrerebbe voler abbandonare proprio questo materiale in favore dell'alluminio.

Le intenzioni ci sarebbero, anche se Apple potrebbe fare dietro front e abbandonare interamente il progetto. Secondo il Wall Street Journal Apple parla di un iPhone a basso costo già dal 2009, ci sarebbero anche dei prototipi.

Samsung ormai è diventato il primo produttore al mondo di smartphone dato che ha letteralmente aggredito il mercato: pare che la strategia di proporre diversi modelli a diverse fasce di prezzo  funzioni. Per Bloomberg invece Apple pensa attualmente anche ai mercati emergenti e ai più giovani con un iPhone a basso costo e diverse colorazioni.

iPhone rappresenta per Apple infatti il vero e proprio motore dei ricavi, il 48% del totale, ma ha bisogno di allargare la sua base di utenti, dato che ha visto scendere al 14,6% la propria quota sulle consegne globali di smartphone nel terzo trimestre 2012, in calo rispetto al picco del 23% del quarto trimestre 2011 e del primo trimestre del 2012. Una commercializzazione di iPhone MIni sembra, quindi, molto probabile.

LEGGIA ANCHE

i Phone 6: nuovo concept in immagini e video

PaperTab: il rivoluzionario tablet e-ink flessibile, ultra-sottile come la carta

i Phone 5S in uscita a giugno, sarà accompagnato da un i Phone più economico?

 

 

 

iPhone 5
(Foto: Reuters / )
iPhone mini nel 2013?
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci