• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di Marco Locatelli | 10.01.2013 12:47 CET

C'era una volta l'elettronica di consumo come uno dei settori trainanti dell'economia nostrana, in grado di generare trend positivi mentre il resto del business era in chiaro segno meno. Purtroppo, però, quel periodo d'oro è finito, e ora anche il mercato tech si trova a dover combattere con la recessione e tutte le desolanti conseguenze. 

Seguici su Facebook

La conferma arriva da un'indagine del Gfk Retail and Technology Italia, i cui dati mostrano chiaramente che, in Italia, da gennaio 2012 a novembre 2012, il mercato dei prodotti tecnologici nel nostro paese ha registrato una perdita del 2,1%, rispetto allo stesso periodo del 2011. Analizzando la situzione nello specifico, si nota un'inflessione piuttosto generalizzata su più fronti, che va ad abbracciare elettronica di consumo (-13%), informatica (-3%), ed elettrodomestici (-8%). 

Come era lecito aspettarsi, l'unico segmento ad avere un trend positivo è quello della telefonia, che segna addirittura un +20%, trainato ovviamente dal fenomeno smartphone, che non accenna a fermarsi. Stando alle prime proiezioni, anche il mese di dicembre 2012 sembra essere andato peggio rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.

LEGGI ANCHE

POVERA ITALIA: CONSUMI DA DOPOGUERRA 

Tagliamo sulla Sanità ma compriamo sommergibili 

Coldiretti, nel 2013 consumi in calo per una famiglia su due 

Un ragazzo osserva alcuni videogiochi in un grosso negozio di elettronica.
(Foto: Reuters / )
Un ragazzo osserva alcuni videogiochi in un grosso negozio di elettronica.
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci