Pitti Immagine Uomo 83: l'uomo Kenzo

Di Giulia Bazzocchi | 11.01.2013 11:37 CET
Dimensione testo + -

Sono stati invitati a Pitti Uomo 83 come Guest Designer dell'edizione invernale, Humberto Leon e Carol Lim la coppia creativa del marchio Kenzo, appartenente al gruppo Lvmh. La sfilata si è tenuta ieri sera all'interno del Mercato di San Lorenzo, in un'atmosfera suggestiva in cui spiccavano strutture tiranti in acciaio e fumi bianchi dal pavimento.

Share This Story

Da non perdere

Seguici su Facebook

Il tema era il "cielo" che si esprime alla perfezione nel concetto di "celeste". Celeste come il colore naturale del cielo, a cui guardare per cercare di elevarsi mantenendo viva la speranza e la fiducia nel futuro. Celeste come quella tonalità di azzurro chiaro degli abiti, dei cappotti e delle giacche. Celeste che diventa ancora più chiaro nelle stampe che rievocano le nuvole di Magritte.

In apertura della sfilata sono scesi in passerella modelli di giacche e spolverini che riportano il disegno di nubi e pioggia in taglio a doppiopetto, senza revers, nei toni dell'azzurro che verte al grigio abbinati a pantaloni skinny, in nylon e dalla lunghezza che sfiora appena la caviglia. La silhouette dell'uomo Kenzo appare completamente trasformata: partendo dal basso, con le scarpe chiude da zip, si stringe sui pantaloni e si allarga diventando over su capispalla.

I completi da manager dalle linee grafiche sono realizzati in tessuti serici e materiali ricercati come gabardine, jacquard e tweed melange. L'immancabile cravatta da portare sotto la giacca denota una grande attenzione verso gli accessori. Infatti, in questa collezione Kenzo ha collaborato con Delfina Delettrez per la realizzazione di gioielli maschili tra cui, i fermacravatta a forma di saetta. Zainetti e borse stretti alla vita da cinturoni e appoggiati sul sedere sono stati invece prodotti dall'azienda svedese specializzata Boblee.

In conclusione, sempre restando in tema del "cielo", rievocando quel momento in cui il celeste lascia il posto al colore rosso nelle sfumature del tramonto, l'uomo Kenzo appare come un guerriero mitologico accanto a rappresentazioni di tigri e serpenti nelle tonalità più scure della sera, in una continuità di forme, materiali e linee.

 

 

Kenzo a Pitti Immagine Uomo 83 fall-winter 2014
credits: GB
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
Join the Conversation
IBTimes TV