• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di David Pascucci | 13.01.2013 17:57 CET

Oltre ai posti di lavoro, le banche tagliano i bonus anche ai propri bankers. Questa volta è il turno di Jp Morgan che è "costretta" a ridurre il bonus del suo numero uno, Jamie Dimon. Jp Morgan, proprio negli ultimi mesi, è passata alle cronache per uno scandalo riguardante un trader sui Cds, soprannominato poi la "Balena" (The Whale) per l'enorme esposizione che aveva sui Credit Default Swaps. La perdita derivante dalla pessima gestione delle posizioni di Bruno Michel Iksil (il vero nome del trader), ha portato il gruppo a subire perdite per circa 6 miliardi di dollari con conseguente dimissione di Ina Drew, CIO del gruppo.

Seguici su Facebook

Lo scorso anno Dimon aveva incassato ben 23 milioni di dollari di compenso, il compenso più alto tra i bank manager di Wall Street. 

Jamie Dimon
(Foto: Reuters / )
JPMorgan Chase & Co CEO Dimon speaks about state of global economy at forum hosted by Council on Foreign Relations.
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci