• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di Dario Saltari | 16.01.2013 12:55 CET

Le esportazioni, per nostra fortuna, continuano ad essere un punto forte del sistema economico italiano. A Novembre, infatti, l'export è cresciuto dello 0,4% rispetto al mese precedente. All'aumento delle esportazioni è corrisposto una diminuzione delle importazioni (-2,2% rispetto al mese precedente). Lo rivela l'Istat con un dossier pubblicato oggi.

Reuters/Tony Gentile
Repertorio: An Italian flag waves in front of the Montecitorio palace before the start of a finances vote in downtown Rome November 8, 2011.

Share This Story

Da non perdere

Argomenti correlati

Seguici su Facebook

Su base annua i dati sono ancora più evidenti. Rispetto a Novembre 2011, infatti, le esportazioni sono aumentate del 3,6% mentre le importazioni subiscono un crollo dell'8,2%.

Tutto ciò si ripercuote positivamente sulla bilancia commerciale che a Novembre segna un surplus di 2,4 miliardi di euro. Il saldo complessivo, calcolando quindi i primi undici mesi dell'anno, risulta pari ad un surplus di 8,9 miliardi di euro.

Altra notizia che esce dai dati Istat è che l'Italia, probabilmente a causa della crisi del debito europea, riesce a vendere i propri prodotti maggiormente fuori dall'Unione Europea.

La crescita delle vendite sui mercati extra Ue, infatti, è pari allo 0,9% mentre le esportazioni verso i 27 paesi membri dell'Unione Europea calano anche se leggermente (-0,1%).

Più precisamente, rispetto a Novembre 2011, l'aumento dell'export è stato particolarmente evidente nei confronti dei paesi dell'OPEC (come Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Kuwait; +33%) e dei paesi facenti parte dell'ASEAN (come Indonesia, Thailandia, Filippine; +29,3%).

Per quanto riguarda le importazioni, calano soprattutto quelle dai paesi facenti parte del Mercosur (come Brasile, Argentina, Uruguay: -39,9%), dal Giappone (-39,5%) e dagli Stati Uniti (-31,3%).

Italia
(Foto: Reuters/Tony Gentile / )
Repertorio: An Italian flag waves in front of the Montecitorio palace before the start of a finances vote in downtown Rome November 8, 2011.
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci