• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di Marco Locatelli | 17.01.2013 11:27 CET

Le applicazioni per smartphone stanno prendendo sempre più piede anche nel settore sanitario, e alcune di queste sono state addirittura validate dalle autorità mediche competenti. Tuttavia, secondo alcuni ricercatori dell'Università di Pittsburgh, quattro app relative alla ricerca di tumori cutanei non sarebbero affidabili. Queste inviano una diagnosi all'utentei basandosi su una fotografia della lesione cutanea, ma in maniera del tutto automatizzata e, tre su quattro, senza il supporto di veri medici dermatologi

Seguici su Facebook

Tale funzionamento ha portato alla nascita di diagnosi troppo superficiali che, in alcuni casi, hanno erroneamente classificato il 30% dei melanomi come non preoccupanti. Ciò significa che alcuni utenti sono stati rassicurati, anche se è probabile che i loro sono casi a rischio di una delle forme più aggressive di tumore alla pelle.

I ricercatori dell'University of Pittsburgh Medical Center hanno analizzato 188 immagini di lesioni alla pelle inviati alle quattro applicazioni testate. Di questi presunti tumori alla pelle, 60 erano melanomi e 128 benigni, mentre le applicazioni hanno diagnosticato correttamente il problema tra il 7% e il 98% dei casiNel caso dell'app che invia le immagini ad un dermatologo certificato, i melanomi sono stati analizzati correttamente nel 98% dei casi. Nel caso, invece, delle altre tre applicazioni, senza il supporto di un medico, i risultati sono stati piuttosto scarsi.

Secondo i ricercatori, in definitiva, questa tecnologie possono sicuramente essere utili ai fini dell'educazione del paziente, ma non devono in alcun modo sostituire il consiglio di un medico in carne ed ossa. 

LEGGI ANCHE

"I videogiochi causano il cancro ai bambini", titola il Mirror 

Cancro al seno, scoperta molecola che lo blocca 

Hiv e cancro: il test immediato visibile a occhio nudo 

Tumore alla pelle
(Foto: Wikimedia Commons / James Shehan, Jeff F Wang, Susan Repertinger and D)
Tumore alla pelle
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci