CALCIOMERCATO. BALOTELLI si sta trasferendo a Milano, colpo in arrivo per MILAN o INTER

Di Andrea Garroni | 19.01.2013 19:47 CET
Dimensione testo + -

Il rapporto tra Mario Balotelli ed il Manchester City sembra oramai giunto al punto di non ritorno, dopo anni di bravate e colpi di testa dell'attaccante italiano che hanno portato sull'orlo dell'esasperazione persino Roberto Mancini, entrato nell'ordine di idee di cedere il giocatore il prima possibile. Come riportano i media inglesi la situazione potrebbe cambiare a breve, visto che a quanto pare l'attaccante azzurro avrebbe già messo in affitto la propria casa nel Chesire ed avrebbe spedito una serie di effetti personali a Milano, spalancando la porta a scenari clamorosi in chiave mercato che riguardano Inter e Milan!

Seguici su Facebook

 

BALOTELLI 2: IL RITORNO - Il 'Super Mario' della Nazionale guidata da Cesare Prandelli infatti, stando a quanto riportato dal Sun, avrebbe già messo in affitto la propria abitazione inglese e avrebbe cominciato a spedire a Milano alcune cose, lasciando intuire che a breve potrebbe trasferirsi definitivamente lontano da Manchester.

Benché esista la possibilità che il giocatore voglia semplicemente cambiare casa, la presenza di Mino Raiola nella sede del Milan l'altro giorno e le continue indiscrezioni provenienti da Manchester stanno alimentando voci di mercato sempre più insistenti, con il giocatore, oramai in rotta con il City, con Mancini e con i compagni di squadra, pronto a fare le valigie per accasarsi in un nuovo club.

Una nuova squadra che, possibilmente, dovrebbe essere uno dei due club milanesi...

 

POSSIBILITÁ - L'intenzione di Balotelli, infatti, pare essere quella di tornare nella sua Milano, dove ha lasciato amicizie e, comunque, buoni ricordi. Dipendesse da lui l'affare sarebbe cosa già fatta, tuttavia tra lui ed il suo ritorno in Italia si erge un ostacolo apparentemente insormontabile: il prezzo del suo cartellino che, stando a quanto dichiarato da Galliani in queste ore, è valutato dal Manchester City ben 37 milioni di euro.

Cifre da capogiro visti i tempi che corrono, tuttavia la volontà del giocatore e del club inglese è quella di separarsi una volta per tutte e, dinnanzi ad una proposta da parte di una delle due squadre milanesi, gli uomini dello sceicco Mansur potrebbero sedersi ad un tavolo per valutare le possibili opzioni e, magari, trovare un compromesso in grado di accontentare tutte le parti in causa.

Impossibile, ovviamente, che Inter o Milan sborsino la cifra richiesta per il cartellino, tuttavia sembra percorribile la strada del prestito, magari con diritto di riscatto e controriscatto da esercitare tra uno o due anni, offrendo la possibilità ai due club italiani di riscattare il giocatore ed offrendo al City la possibilità di valutare se Balotelli, a livello caratteriale, è recuperabile o meno.

In pole position, nonostante tutto, sembra esserci l'Inter, che nel 2010 riuscì a strappare al City un diritto di prelazione in caso di cessione futura del giovane attaccante, tenendo quindi aperta una porta per un suo eventuale, clamoroso, ritorno in maglia nerazzurra. Dinnanzi alla possibilità di vedere il suo ex-pupillo in maglia rossonera Massimo Moratti potrebbe mettersi di traverso e cercare di ostacolare in ogni modo i cugini, dando vita ad un derby di mercato come non se ne vedono da tempo.

Il Milan, dal canto suo, in questo momento osserva sornione l'evolversi della vicenda e, qualche giorno fa, ha incontrato alcuni emissari del City per un pour parler. Galliani, per sua stessa ammissione, è fuggito a gambe levate dinnanzi alla richiesta economica del club inglese, bollando l'affare come "Impossibile", tuttavia l'idea di provarci lo stesso, magari con qualche formula 'fantasiosa' sembra ancora viva nelle segrete stanze di via Turati. Il dietrofront berlusconiano sul "Balotelli-mela marcia" e la volontà della proprietà e della dirigenza di riportare la squadra ad alti livelli in tempi brevi potrebbero spingere lo stesso Berlusconi ad uno sforzo extra, grazie anche al 'tesoretto' incassato con la cessione di Alexandre Pato e coo la possibile partenza di Robinho. Una operazione ai limiti dell'impossibile, che però potrebbe riservare diverse sorprese nelle prossime settimane.

Basti pensare alla vicenda Kakà, che prima era un sogno impossibile ma che, giorno dopo giorno, pare essere sempre più vicino al suo ritorno in maglia rossonera...

 

LEGGI ANCHE:

CALCIOMERCATO. MILAN, KAKA' e CARVALHO, doppio colpo in arrivo dal REAL

CALCIOMERCATO MILAN. KAKA' e Bronzetti sono a Milano, annuncio imminente?

CALCIOMERCATO. NAPOLI e INTER, sfida a due per ROLANDO del Porto. NETO l'alternativa

CALCIOMERCATO. MILAN, assalto a KAKA': il REAL lo scarica, può arrivare gratis subito

CALCIOMERCATO. FALCAO: "Ho un club preferito in Italia"  

Mario Balotelli con la sua nuova acconciatura
( Foto : Reuters / )
Mario Balotelli con la sua nuova acconciatura
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS
 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci