CALCIOMERCATO MILAN: c’è lo sconto per BALOTELLI, trattativa sempre più fattibile

Di Maurizio Varriale | 20.01.2013 12:05 CET
Dimensione testo + -

La seconda metà del mercato di gennaio è sempre più a tinte rossonere. Il Milan sta monopolizzando l'attenzione con le trattive per Kakà e Balotelli. Perché pure in regime di austerity un club come quello di Berlusconi non può defilarsi del tutto. Tra sogno e realtà. Sembra questa la strada percorsa dall'entourage milanista. I desideri di vedere grandi campioni di nuovo calcare il prato di San Siro e la consapevolezza che le casse non sono più forzini ricchi di danaro in grado di poter accontentare ogni fantasia.

Seguici su Facebook

SUPER SCONTO Se sul fronte Kakà bisognerà attendere martedì con la spedizione di Adriano Galliani a Madrid, qualcosa comincia a muoversi sull'asse Milano-Manchester. Mario Balotelli infatti non è più incedibile. Probabilmente non lo è mai stato, ma la super valutazione che ne faceva il City era un macigno insormontabile per chiunque volesse provare ad acquistarlo. Lo sceicco Mansur aveva fissato il prezzo a 37 milioni. 9 in più di quelli che servirono per strapparlo all'Inter. Ora però anche il patron dei citizens s'è reso conto che avere in squadra un giocatore che sembra un prigioniero in una gabbia dorata ha poco senso. SuperMario in questa stagione non ha mai offerto prestazioni convincenti, ha litigato un po' con tutti - compreso il suo mentore Roberto Mancini - e ne ha combinate  di tutte fuori dal campo. Per di più da Manchester fanno sapere che il centravanti abbia fittato la propria casa, iniziando il trasloco a Milano.

PAGAMENTO A RATE Dai 37 milioni si è scesi così ai 28. Ancora troppi - come riporta la Gazzetta dello sport - per il Milan. Lo sceicco è però disponibile a venire incontro alle esigenze dei rossoneri - o di chi sarà interessato alla compera - agevolando il pagamento in sei rate. Condizioni che rendono finalmente avvicinabile il giocatore anche al mercato italiano. La prassi è di concedere rateizzazioni in tre tranche e quindi la buona volontà di cedere da parte del City è comprovata. Il Milan può anche contare sull'abile opera di convincimento (leggasi lavoro ai fianchi) di Mino Raiola, procuratore di Balotelli e braccio destro di Galliani nelle più intricate operazioni di mercato.

L'INTER CI COVA Nella trattativa tra Balotelli e il Milan c'è da considerare il possibile inserimento dell'Inter. Due settimane fa Ernesto Paolillo, ex amministratore delegato dei nerazzurri, ha confermato l'esistenza di un'opzione da parte delle Beneamata nel caso in cui il giocatore fosse stato messo sul mercato. Paolillo, che all'epoca dei fatti si interessò personalmente del passaggio di SuperMario al Manchester City, è sicuro che l'Inter può pareggiare l'offerta di qualsiasi club italiano interessato all'attaccante e se questi dovesse rifiutare l'ingaggio da parte dei nerazzurri allora non potrebbe trasferirsi in nessun'altra squadra di Serie A. Un bel rompicapo.

MAROCCOLÈ Una voce dall'Inghilterra dice che il Milan sonda anche altre possibilità. Adel Taarabat, 23enne del Qpr, ha fatto centro e pare aver attirato l'attenzione. Il ragazzo ha già dichiarato amore per i rossoneri ("Lascerei la Premier League solo per giocare nel Milan") e oltre alle parole sta facendo seguire pure i fatti, visto che le sue prestazioni sono in crescendo. Trequartista o ala sinistra possiede il doppio passaporto marocchino-francese e soprattutto tecnica sopraffina. Va sicuramente disciplinato dal punto di vista tecnico e comportamentale, ma vista la giocane età ci si può lavorare su. Il costo non è bassissimo (intorno agli 8 milioni), ma il Milan in segreto continua a lavorarci.

LEGGI ANCHE:

CALCIOMERCATO MILAN, incontro col Parma per BELFODIL. Può arrivare per 10 milioni

CALCIOMERCATO. BALOTELLI si sta trasferendo a Milano, colpo in arrivo per MILAN o INTER

CALCIOMERCATO. MILAN, KAKA' e CARVALHO, doppio colpo in arrivo dal REAL

 

Balotelli, 22enne attaccante del Manchester City
( Foto : Reuters / )
Balotelli, 22enne attaccante del Manchester City
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS
 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci