PAGELLE e tabellino di ROMA-INTER

Di Massimiliano Di Marco | 21.01.2013 00:59 CET
Dimensione testo + -

Non bisogna attendere molto per vedere il primo gol: al 21' Ranocchia atterra Bradley in area e Totti segna dagli undici metri. Dopo un palo colpito dal giovane Livaja al 37', gli ospiti pareggiano in chiusura di primo tempo: Guarin insiste con la sua azione personale in area, serve Palacio al centro e il tocco è semplice.

Seguici su Facebook

ROMA

Goicoechea 6 - Può far nulla sul gol di Palacio. Altrimenti chiamato in causa solo su tiri minori.

Piris 6 - Si alza a ogni azione offensiva, sovrapponendosi a Lamela. Doppia occasione tra il 78' e il 79', entrambe sfruttate malamente.

Marquinhos 7 - Un ritorno importante. Onnipresente in difesa.

Castan 6,5 - Quando serve è pronto a intervenire tempestivamente.

Balzaretti 6 - Più vivace nel primo tempo, quando si propone con maggiore frequenza al cross.

Florenzi 6 - Molto impegno, partita di grande sacrificio dopo i 120 minuti di Coppa Italia. Dal 67' Perrotta 6 - Prende lui il compito di De Rossi, riempendo la zona di centrocampo.

De Rossi 6 - Si presenta al tiro in un'unica occasone, da dimenticare. Prestazione di sostanza a centrocampo. Dal 45' Tachtsidis 5 - Una brutta partita, infarcita di errori d'impostazione e d'appoggio.

Bradley 6 - Recupera molti palloni nella metà campo avversaria; da uno di questi nasce l'azione dell'1-0. Alterna buone giocate a errori di costruzione.

Totti 6,5 - Da lui, specialmente nella prima mezz'ora, passando tutti i palloni della Roma, che lancia in mezzo a cercare un colpo di testa o un inserimento. Dall'80' Destro s. v.

Osvaldo 6 - È il finalizzatore più cercato. Sfiora la rete dopo pochi minuti su un cross di Lamela su cui però non può arrivare.

Lamela 6 - Gioca molto esterno, crossando in area o inserendosi dal lato per attaccare lo spazio. Meno preciso nel secondo tempo.

All. Zeman 6 - La "cura Zeman" funziona solo per metà gara: nel primo tempo, soprattutto da parte dei centrocampisti, c'è molto movimento e la squadra è spesso pericolosa; nella ripresa un calo generale.

INTER

Handanovic 6,5 - Doppio intervento su Osvaldo e Totti a inizio ripresa decisivo, molto reattivo nella circostanza.

Ranocchia 5,5 - Imprudente e affrettato l'intervento che porta al calcio di rigore, poi trasformato da Totti.

Chivu 6 - Gestisce senza particolari problemi la sua parte di lavoro.

Juan Jesus 6,5 - La sua velocità permette all'Inter di ripartire rapidamente una volta recuperare palla nella propria metà campo. Nel finale soffre le incursioni di Piris.

Nagatomo 6 - Deve ancora recuperare la sua condizione, motivo per cui Stramaccioni lo sostituisce a metà gara. Non spinge infatti molto in profondità, ma recupera qualche pallone sulle fascia e difende coscienziosamente. Dal 56' Obi 5,5 - Arriva più volte al limite dell'area e nel cercare una migliore posizione complica l'azione, perde tempo e spazio.

Zanetti 6 - Nel finale preferisce stazionare in area anziché alimentare possibili contropiedi.

Gargano 5 - Sconfitto più volte nei duelli a centrocampo contro Bradley. Dall'83' Mudingayi s. v.

Pereira 6 - Buona gara, anche se priva di eccellenze. Segue l'azione sulla sinistra e riesce a proporsi al cross.

Guarin 6 - Cerca spesso e con convinzione il tiro da fuori area, talvolta forzando la giocata anziché servire un compagno.

Livaja 6,5 - Fatica a trovare posizione nei primi trenta minuti. È lui però il primo a rendersi pericoloso con un bel tiro al volo che colpisce il palo e da lì prende confidenza e sicurezza. Dal 73' Rocchi 6 - Pochi i palloni utili.

Palacio 7 - Con Livaja in difficoltà è costretto a fare gioco da solo, situazione che lo porta frequentemente a tentare la conclusione dalla distanza. Si muove moltissimo sulla linea dei difensori.

All. Stramaccioni 6 - Dopo una prima mezz'ora di sofferenza la squadra trova gli equilibri, soprattutto in difesa. Si sente la mancanza di Cassano.

Arbitro: Orsato 7 - Molte ammonizioni, ma nessuna eccessiva. Usa un metodo di giudizio paritario per entrambe le squadre e sin dal primo minuto impone un regime poco tollerante.

TABELLINO

ROMA - INTER 1 - 1

Roma (4-3-3): Goicoechea, Piris, Marquinhos, Castan, Balzaretti, Florenzi (67' Perrotta), De Rossi (45' Tachtsidis), Bradley, Totti (80' Destro), Osvaldo, Lamela. All. Zeman.

Inter (3-4-1-2): Handanovic, Ranocchia, Chivu, Juan Jesus, Nagatomo (56' Obi), Zanetti, Gargano (83' Mudingayi), Pereira, Guarin, Livaja (73' Rocchi), Palacio. All. Stramaccioni.

Arbitro: Daniele Orsato

Marcatori: 21' Totti (R), 45' Palacio (I)

Ammoniti: 21' Ranocchia (I), 23' Lamela (R), 41' Osvaldo (R), 43' De Rossi (R), 50' Pereira (I), 62' Chivu (I), 75' Juan Jesus (I), 78' Handanovic (I), 89' Rocchi (I)

LEGGI ANCHE

CALCIOMERCATO NAPOLI. CAVANI giura fedeltà agli azzurri, RADOSEVIC ad un passo

AUSTRALIAN OPEN: DJOKOVIC che rischio! Vince dopo 5 ore di gioco

MILAN trascinato da PAZZINI: il BOLOGNA va a tappeto

Francesco Totti
( Foto : Reuters / )
Francesco Totti
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS
 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci