• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Emiliano Ragoni | 21.01.2013 23:27 CET

iOS 6 jailbreak untethered per iPhone 5 e 4S torna a fare capolino. A poche ore dall'annuncio di Pod2g e Planetbeing sembra, finalmente, che la situazione si sia sbloccata in modo definitivo e che il rilascio del jailbreak possa avvenire in tempi brevi. Secondo le ultime notizie i due hacker hanno sfruttato questo weekend per lavorare duramente e pare proprio che il loro lavoro sia stato fruttuoso.

Seguici su Facebook

Jailbreak, negli ultimi 2 mesi 20 milioni di dispositivi hanno installato Cydia 

Jailbreak iOS 6 untethered, Pod2g forma il team Evad3rs. Si attende iOS 6.1 

Queste le parole di Pod2g  rilascitate su twitter: "Ehi @ planetbeing, sei pregato di guardare il tuo IRC, credo di avere una buona notizia!". Allora, cosa sta succedendo? Cerchiamo di riepilogare brevemente la recente "storia" del jailbreak. Circa 2 settimane fa @ planebeing ha inviato via Reddit la notizia che era in possesso di un iOS 6.0.2 jailbreak untethered per iPhone 5, purtroppo non ancora pronto per il rilascio pubblico.

Da quel momento, sia lui che pod2g @ sono diventati sempre più presenti su Twitter, impegnandosi con i fan, rispondendo alle domande e svelando i progressi. Proprio ieri siamo ci siamo entustiasmati a leggere la notizia che il jailbreak untethered iOS 6, 6.0.1, 6.0.2 o 6.1 è più vicino al completamento. 

Questo il tweet rilasciato da @Planetbeing: "Made some nice progress today with @pod2g". I think I'll try to reward myself with a nap". Ossia: "Ho ottenuto dei buoni progressi oggi assieme a Pod2G. Credo che ora mi regalerò un pisolino".

A cui @ pod2g ha aggiunto:"Oh sì! Due nuove vulnerabilità in un giorno. Ma manca ancora l'esecuzione del codice iniziale per un jb pubblico".

Più tardi @ planetbeing illustra al pubblico il lavoro che rimaneva da fare: "Pod2g ha scoperto una vulnerabilità e ho cercato di integrarla nel mio codice jailbreak esistente. Non ho potuto usufruire del suo lavoro a causa di alcuni problemi di comunicazione, ma cercando di ottenere i suoi progressi, ho scoperto una nuova vulnerabilità per fare la stessa cosa. Sono quindi riuscito ad integrarlo con il resto del mio lavoro. Purtroppo, come dice pod2g, nessuno dei due bug ha a che fare con il codice iniziale, questo non ci consente di rilasciarlo".

Per quanto buona possa essere considerata questa notizia, altrettanto notevole è il fatto che un numero di sviluppatori, sia noti che meno noti, sembrano voler prendere parte all'attuale sfida attuale del jailbreaking iOS 6, 6.0.1 , 6.0.2, o 6.1 untethered. Ecco solo alcuni esempi di hacker che hanno riferito di voler sostenere l'intero processo di jailbreak:

Quando @ aaronash, autore di Barrel e Multifl0w, che attualmente sta lavorando su @ FlurryApp, ha visto i ragazzi erano ancora alla ricerca di pezzi, è intervenuto così: "Ho alcune idee per il codice exec iniziale, non ho potuto testare tutto, ma potrebbe essere una buona cosa (controllare IRC)."

E' quindi incoraggiante vedere Aaron desideroso di contribuire con il progetto. Nel frattempo è curioso notare come sia emersa un'interessante discussione tra alcuni sviluppatori. Il primo sviluppatore, jduck1337, ha iniziato a chiedersi perché questo codice iniziale era un grosso problema, affermando che:"Questa dovrebbe essere la parte più semplice ..."

Vedendo questo commento sulla sicurezza, @ SwissHttp, Amministratore su theiphonewiki.com geohot ha offerto i seguenti chiarimenti: "Una parte facile? Su iOS non c'è una grande superficie di attacco, non è come un desktop PC. Hai qualcosa in merito?

Al che, @ jduck1337, ha risposto: "Dove sta il problema?". A questo punto @ p0sixninja ha replicato con un Twitter"Sandbox non è un problema enorme, solo che non hanno scavato molto nel webkit (tranne @ COMEX )". @SwissHttp ribadisce: "Buono a sapersi. Magari darò un'occhiata se trovo un po' di tempo."

Quindi proprio in quella direzione si stanno lavorando i tre ex membri dell'iPhone Dream Team e i 2 ulteriori membri della comunità jailbreak, a cui aggiungiamo anche Saurik. Quando @ pod2g annunciato il suo ritorno al jailbreak, alcuni erano dubbiosi, temendo che la sua attività di sviluppo dell'app per iPhone avrebbe segnato la fine dei suoi giorni come hacker. Ma Saurik ha messo a tacere tutte le paure affermando su Reddit di lavorare assieme a Pod2g. Queste le parole di Saurik: "Planetbeing è al centro del progetto e ha effettivamente dei progressi che funzionano. lo ho trovato alcuni problemi, ma non so se potrebbero essere trasformati in un jailbreak ... "

La cosa veramente lodevole è che finalmente sembra tornata la "vecchia" armonia, dove tutti stanno collaborando per raggiungere al più presto il risultato. Come @ planetbeing ha postato sul suo account Twitter di recente, con l'attuale livello di sicurezza di Apple, ci vuole davvero un esercito pieno di menti e mani per realizzare l'impresa di un jailbreak. Quando un utente ha chiesto se pensava che ci potesse essere qualche "talpa" nella comunità jailbreak, che potrebbero rilasciare informazioni ad Apple. @ planetbeing ha però stemperato sul nascere qualsiasi tipo di polemica ribandendo che per la riuscita del jailbreak c'è bisogno del contributo di tutti e che il pericolo che qualcuno possa fare la "spia" non sussiste.

Quello che c'è attualmente nella scena jailbreak è un conglomerato di persone affini che contribuiscono in qualsiasi modo alla causa, nessuno ha in mente dei sogni di gloria, ma tutti si stanno muovendo verso un obiettivo comune. Certo ci sono alcuni che possono avere più pezzi del puzzle rispetto ad altri, ma senza tutte le parti, l'obiettivo finale non sarebbe raggiungibile. 

 

[Via: IDT]

 

LEGGI ANCHE

Jailbreak iOS 6 untethered, Pod2g e Planetbeing collaborano allo sblocco 

Hackulous chiude ma spuntano siti che permettono di installare app senza il jailbreak 

iOS 6.1, possibile rilascio la prossima settimana [LE NOVITÀ] 

HTC M7, emergono nuove immagini. Annuncio vicino? 

Jailbreak iOS 6 untethered, ritardi e chiusura di Hackulous. Quali scenari futuri?

 

 

iOS 6 Jailbreak
(Foto: IBTimes / Emiliano Ragoni)
iOS 6 Jailbreak
This article is copyrighted by International Business Times.
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci