• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Dario Saltari | 23.01.2013 13:13 CET

Il primo ministro inglese, David Cameron, ha annunciato oggi di voler proporre un referendum sulla permanenza della Gran Bretagna all'interno dell'Unione Europea. Ve lo avevamo anticipato lunedì e come da previsioni l'atteso annuncio c'è stato.

Seguici su Facebook

"Questa mattina vi voglio parlare del futuro dell'Europa". In questo modo è iniziato il discorso di Cameron secondo il quale il popolo britannico deve poter dire "la sua" sul futuro del Regno Unito all'interno dell'Europa a 27.

“Il prossimo manifesto conservatore nel 2015 chiederà al popolo britannico di dare mandato al governo di negoziare un nuovo accordo con i partner europei nella prossima legislatura” ha dichiarato Cameron chiarendo che il referendum, che dovrà essere un chiaro "dentro o fuori", si terrà entro il 2017.

Cameron, però, con questa scelta non vuol sentir parlare di isolazionismo. “Non sono un isolazionista" ha affermato il capo del governo di Londra "Non voglio solo un accordo migliore per il Regno Unito, ma per l’Europa. Sono un sostenitore dell’Unione, ma oggi la delusione verso questa istituzione è ai massimi storici".

Secondo il premier britannico l'attenzione va focalizzata sui problemi che attualmente attanagliano le istituzioni europee. "I problemi dell’eurozona stanno portando a dei forti cambiamenti" ha dichiarato Cameron "c’è una forte distanza tra le istituzioni di Bruxelles e i cittadini. Un problema che i britannici sentono in particolar modo. Se non affrontiamo queste sfide, il pericolo è che l'Europa fallisca e che la Gran Bretagna venga indotta ad uscire. Non voglio che questo avvenga".

Cameron, quindi, si è detto molto convinto della propria scelta. "Credo molto profondamente in questo. Che gli interessi nazionali della Gran Bretagna possono essere raggiunti meglio in un'Unione Europea flessibile, adattabile e aperta e che questa Unione Europea è migliore con la Gran Bretagna al proprio interno" ha dichiarato Cameron che poi ha chiuso così il proprio discorso "nelle prossime settimane, mesi e anni non mi riposerò finché questa causa non sarà vinta. Per il futuro del mio paese e per il successo dell'Unione Europea".

Se siete interessati, il quotidiano britannico The Guardian propone il discorso integrale, ovviamente in lingua inglese.

Il Primo Ministro britannico, David Cameron
(Foto: Reuters / Suzanne Plunkett)
Il Primo Ministro britannico, David Cameron
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci