CALCIOMERCATO MILAN: BALOTELLI lascia casa, GALLIANI e RAIOLA si parlano

Di Maurizio Varriale | 23.01.2013 16:37 CET
Dimensione testo + -

Più che da Adriano Galliani e Mino Raiola le notizie più attendibili sulla questione Balotelli-Milan arrivano dal padrone di casa della villa dove l'attaccante sta soggiornando. Il giocatore infatti, come riporta il quotidiano inglese The Guardian, ha comunicato all'agenzia immobiliare che gestisce la mega villa di volersi trasferire e quindi la necessità di cercare un nuovo affittuario  per la lussuosa dimora. La casa è disponibile addirittura dall'11 gennaio, ossia da quando Balotelli ha deciso che la sua storia col Manchester City è finita.

Seguici su Facebook

AFFITTO DA NABABBI Per chi fosse interessato a rilevare l'affitto dovrà sborsare la modica cifra di 16 mila euro al mese. La casa, si legge sul volantino dell'agenzia immobiliare, dispone di palestra e piscina, ha vista panoramica, sette stanze da letto e tutto quello che si ha bisogno per vivere in una vera e propria reggia. La villa non è quella dove l'attaccante fece esplodere dei fuochi d'artificio che appiccarono il fuoco ad un'ala della casa costringendo all'intervento i vigili del fuoco.

CONTATTI CONTINUI Perché allora tutti - o quasi tutti - si affannano a ripetere che Balotelli non si muoverà da Manchester, se il ragazzo ha deciso di lasciare la villa?  La verità è che nonostante le continue smentite il Milan, il procuratore e il Manchester City continuano a parlarsi per trovare la formula giusta per perfezionare il trasferimento. Non a caso Galliani e Raiola si incontrano un giorno sì  e l'altro pure e la questione è sempre la stessa: Balotelli in rossonero. Una necessità, più che un semplice capriccio, dal momento che arrivare a Kakà sarà assai complicato e Berlusconi vuole regalare - tra l'altro sotto campagna elettorale - un regalo ai suoi tifosi. Per questo motivo i rapporti con l'entourage dell'attaccante italiano si sono rafforzati nuovamente.

CHISSÀ CHE IL 31... Anche un burbero come Mino Raiola ha certificato che il giocatore "non si muove adesso, però chissà che il 31 gennaio non possa accadere qualcosa...". Insomma, l'apertura c'è stata, così come la disponibilità del City a trattare. Il prezzo, come già scritto nei giorni precedenti, è calato dagli iniziali 37 milioni a 28. Una cifra pagabile in sei rate e che quindi non peserebbero eccessivamente sul bilancio di via Turati.  La certezza è che si tratterà di una trattativa lunga e logorate, fatta di tanti colpi di scena e che vedrà il suo epilogo - positivo o meno - solo il 31 gennaio. Le agenzie immobiliari di Milano sono avvisate.

LEGGI ANCHE:

CALCIOMERCATO MILAN. KAKA' a un passo, c'è l'offerta per BALOTELLI

CALCIOMERCATO MILAN: c'è lo sconto per BALOTELLI, trattativa sempre più fattibile

CALCIOMERCATO. BALOTELLI si sta trasferendo a Milano, colpo in arrivo per MILAN o INTER

 

Mario Balotelli
( Foto : Reuters / )
Mario Balotelli
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS
 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci