• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di C.F. | 24.01.2013 09:47 CET

L'Autorità Garante per le Comunicazioni (Agcom) ha sanzionato Mediaset (Tg4 e Studio Aperto) e TI Media (TgLa7) per non aver rispettato le norme sulla par condicio. In particolare ai telegiornali citati viene contestato il 'non aver provveduto' al riequilibrio richiesto in due precedenti delibere dell'Authority. Per entrambe la multa è di 100mila euro.

Seguici su Facebook

Ma se i canali Mediaset sono stati sanzionati per la sovraesposizione del Pdl, 'singolare' è la bacchettata ricevuta dal tg di Enrico Mentana, accusato di dare troppo spazio a Beppe Grillo e Rivoluzione Civile di Antonio Ingroia, completamente ignorati (o quasi) da Rai e Mediaset.  L'Agcom contesta a La7 anche una sovraesposizione di Monti in qualità di soggetto politico e non di Presidente del Consiglio.

Ironico il commento di Mentana, proprio durante l'edizione delle 20. "Siamo stati sanzionati per aver dato troppo spazio a Grillo, Ingroia e Monti, troppo poco a Pd e Pdl. Felix culpa. Come farmacisti siamo scarsi. Pensiamo di non dover prendere lezione né dai partiti politici, né dall'Agcom, con tutto il rispetto, su come trattare le notizie. Se un politico si butta dalla finestra non possiamo far buttare tutti gli altri dalla finestra per par condicio".

"Credo che i nostri numeri siano in perfetta regola. Sono convinto che questa Authority, data anche la situazione generale del panorama informativo, molto più equilibrato e polifonico rispetto al passato, stia interpretando la legge su par condicio in modo francamente molto discutibile" sostiene Giovanni Toti, direttore di Studio Aperto e Tg4.

 

Il direttore del Tg La7 Enrico Mentana.
(Foto: Reuters / Hand out da sito La7)
Il direttore del Tg La7 Enrico Mentana.
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci