10 anni senza l'Avvocato: la JUVENTUS e DEL PIERO ricordano GIOVANNI AGNELLI

Di Alfonso Formato | 24.01.2013 12:47 CET
Dimensione testo + -

A 10 anni dalla morte di Giovanni Agnelli la Juventus ricorda il presidente di tanti trionfi. Dai vertici societari ai tifosi, oggi un po' tutti con un piccolo gesto stanno rendendo omaggio alla memoria dell'Avvocato.

Seguici su Facebook

IL RICORDO DELLA SOCIETA' Immancabile il tributo della società, che gli ha dedicato un video in cui scorrono le istantanee che raccontano il rapporto con Giovanni Agnelli. Dalla sua abitudine di seguire la partita dalla panchina durante la sua presidenza, alle esultanze delle giocate dei grandi campioni portati a Torino, dalle visite improvvise al campo di allenamento, fino alla foto col 'suo Pinturicchio'.

L'OROLOGIO SUL POLSINO Il gesto più bello e forse anche più semplice però glielo ha regalato probabilmente Alessandro Del Piero, che per l'occasione he scelto di indossare l'orologio sul polsino della camicia, come era nelle abitudini dell'Avvocato. Un uomo con un raffinato gusto per il bello, ma capace sempre e comunque di sorprendere.

Del Piero ha poi ricordato l'ex presidente con una lunga lettera pubblicata sul suo sito ufficiale che parte dalle famigerate telefonate di Agnelli nella notte, in cui 'Pinturicchio' descrive il loro forte legame: "Sono passati dieci anni, ma a me sembrano molto meno - scrive Del Piero -. Sarà perché per me l'Avvocato è ancora un ricordo vicino, come se quel telefono, che squillava così presto, di mattina, l'avessi appena messo giù, dopo aver finto di essere già sveglio, stropicciandomi ancora gli occhi...Come potrei dimenticare quel primo incontro... E' legato a un ricordo particolarmente piacevole per me, ovvero la mia prima tripletta in serie A...Era la vigilia della partita contro il Parma, noi venivamo da un momento difficile e lui ci rincuorò e ci disse che tutta quella differenza tra le nostre squadre, di cui anche i giornali parlavano, in realtà nei fatti non c'era. E portò proprio con sé un giornale, per stimolarci a dare il massimo, reagendo a quelle critiche. Il giorno dopo battemmo il Parma nettamente, e io segnai la mia prima tripletta con la maglia della Juve. Questo è stato il primo impatto con lui, con il suo carisma e con l'entusiasmo che sapeva trasmettere...Se mi volto indietro, adesso che sono distante, e che non sono più in bianconero, apprezzo ancora di più la fortuna che ho avuto nei miei quasi vent'anni a Torino: ho conosciuto le due persone che più di tutte hanno rappresentato e incarnato la Juventus, per sempre, ovvero Giampiero Boniperti che mi ha portato a Torino dal Padova e l'Avvocato, che mi ha onorato della sua stima e della sua considerazione...Ricordo che il giorno precedente la partita contro il Piacenza, la prima senza di lui, andammo a visitare la camera ardente, era impressionante il numero di persone che andarono a rendergli omaggio. Persone comuni: dal dirigente all'operaio. Mi colpì molto quella manifestazione di composto cordoglio, di rispetto, anche da parte di chi era lontano da lui e dal suo mondo...In questi giorni mi è capitato di pensare a cosa mi avrebbe detto oggi. In fondo penso che mi avrebbe chiamato per consigliarmi qualche posto da vedere in Australia, lui che conosceva tutto il mondo, e amava tutto ciò che è bello. Mi chiamerebbe al telefono, magari alle sei del mattino. Ma stavolta, qui a Sydney, mi troverebbe sveglio".

LEGGI ANCHE:

CALCIOMERCATO JUVENTUS, uno tra QUAGLIARELLA e MATRI alla FIORENTINA per arrivare a JOVETIC

CALCIOMERCATO MILAN, assalto a BALOTELLI. RAIOLA vola a MANCHESTER per convincere il CITY

CALCIOMERCATO JUVENTUS, Ecco l'attaccante: arriva LISANDRO LOPEZ. E' c'è anche CEVALLOS

COPPA ITALIA. Tra JUVE e LAZIO è 1-1. Mauri risponde a Peluso, super Marchetti

CALCIOMERCATO MILAN. GALLIANI chiude al ritorno di KAKA': "La trattativa è saltata definitivamente"

 

 

 

Giovanni Agnelli
( Foto : Reuters / )
La Juventus ricorda Giovanni Agnelli
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte

News From Sports

Liverpool - Real Madrid: dove vederla, probabili formazioni, quote e pronostico

Calcio d’inizio alle ore 20.45. Le due squadre fanno parte del Gruppo B insieme a Basilea e Ludogorets. Ancelotti dovrà fare a meno di Bale, fuori per infortunio.

Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS
 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci